HomeTop NewsL’Arizona potrebbe unirsi all’Italia nel vietare la carne coltivata in laboratorio

L’Arizona potrebbe unirsi all’Italia nel vietare la carne coltivata in laboratorio

Due progetti di legge introdotti nella legislatura dell’Arizona potrebbero indicare che la sessione del 2024 di questi “laboratori democratici” sarà un macinino “alt-mead”.

Il rappresentante dello stato dell'Arizona David Marshall, R-Snowflake e quattro co-sponsor hanno presentato il disegno di legge House Bill 2121, che vieterebbe i prodotti animali coltivati ​​con cellule.

L'HB2121 vieta a chiunque in Arizona di vendere o produrre prodotti animali sottoposti a colture cellulari per il consumo umano. Lo Stato è autorizzato a imporre sanzioni civili ai trasgressori non superiori a 25.000 dollari, mentre le spese legali e il totale dei danni effettivi non devono superare i 100.000 dollari.

Inoltre, il disegno di legge BB2121 consente a una “persona o organizzazione la cui attività è stata influenzata negativamente da una violazione” di intentare un'azione civile per un provvedimento dichiarativo e ingiuntivo e danni effettivi “contro la persona che viola questa sezione”.

Il disegno di legge definisce “prodotti animali ottenuti da colture cellulari” come “qualsiasi tessuto animale coltivato prodotto da colture cellulari animali in vitro esterne all'organismo”.

HB2121 “è una questione di interesse a livello statale necessaria per proteggere la salute pubblica”, afferma il disegno di legge.

La seconda banconota, HB2244, R-Prescott Valley, Rep. Sponsorizzato da Huang Nguyen, ma solo per impedire che la carne coltivata in laboratorio inganni i consumatori. Il disegno di legge di Nguyen renderebbe illegale travisare intenzionalmente come carne un prodotto che non deriva effettivamente da bovini o pollame.

È improbabile che le innovazioni legislative nell’HB2121 siano gradite ai venture capitalist che finanziano laboratori basati su cellule. I risultati includono:
1. La regolamentazione dei prodotti animali coltivati ​​con cellule è una questione di interesse a livello statale per proteggere la salute pubblica.
2. L'industria zootecnica di questo Stato è parte integrante della sua storia, cultura, valori ed economia.
3. L'allevamento è uno dei cinque pilastri che hanno guidato l'economia di questo stato fin dai tempi del territorio..
4. La produzione e la vendita di prodotti animali allevati in laboratorio e coltivati ​​con cellule danneggia i beneficiari dei terreni fiduciari di questo Stato e minaccia il massimo e migliore utilizzo dei terreni fiduciari statali. Scuole pubbliche e altre istituzioni pubbliche.

READ  "Jorkinho vuole tornare in Italia" - La star del Chelsea interessata a Joe, Inter e Milan, dice l'agente

5. La presente legge è necessaria per proteggere gli interessi sovrani, la storia, l'economia e il patrimonio alimentare di questo Stato.

Dal 2019, il Servizio di ispezione e sicurezza alimentare (FSIS) dell'USDA e la FDA hanno concordato di regolamentare congiuntamente la sicurezza della carne coltivata in laboratorio. Dal 2022, entrambe le società hanno approvato le richieste di prodotti coltivati ​​in laboratorio.

Non così in fretta con l’approvazione della sicurezza alimentare da parte dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), che deve ancora ricevere un piano per la carne in coltura cellulare. Una proposta deve passare attraverso la revisione dei nuovi alimenti da parte dell'EFSA, che può essere più rigorosa di quella effettuata da FSIS e FDA negli Stati Uniti.

Nel frattempo, l’Italia ha vietato la produzione di carne coltivata per proteggere il proprio patrimonio. Il divieto è stato accolto dal Parlamento italiano con 159 voti favorevoli e 53 contrari.

“L'Italia è il primo Paese al mondo a essere al sicuro dai rischi sociali ed economici degli alimenti artificiali”, ha affermato il ministro dell'Agricoltura, Francesco Lolloprigida.

(Per sottoscrivere un abbonamento gratuito a Food Safety News, clicca qui.)

Marcello Jilani
Marcello Jilani
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News