La straziante confessione di Nick Kyrgios su Venus Williams

Nick Kyrgios (foto a destra) durante un doppio match misto con Venus Williams (foto a sinistra) e (foto a destra) che si scusa con la folla.

Nick Kyrgios (foto a destra) si ritirerà dalla partita a due con Venus Williams (foto a sinistra) a causa di un infortunio a Wimbledon. (immagini Getty)

Lo straziante ritiro di Nick Kyrgios dal sorteggio di Wimbledon è stato anche a spese del “Dream Team” dopo essersi unito in una delle Partite di campionato con Venus Williams.

Kyrgios era “devastato” dopo essere stato colpito allo stomaco E ritirandosi dal match contro il talentuoso canadese Felix Auger-Aliassime.

Favoloso: I fan di Wimbledon sono rimasti terrorizzati dallo spaventoso incidente del ragazzino

“nascondere”: Ash Party affronta lo scenario “impossibile” a Wimbledon

‘mi fa arrabbiare’: La foto della famiglia reale fa arrabbiare Wimbledon

Anche se è stato in grado di aggiudicarsi il primo set, da quel momento in poi è stato tutto in discesa.

Sfortunatamente, per il favorito della folla, l’infortunio ha ridotto il suo servizio mostruoso a metà ritmo contro il brillante giovane canadese.

Ciò ha spinto Kyrgios a chiudere dopo aver lasciato cadere il secondo gruppo con poca resistenza.

Tuttavia, per i tifosi e per l’australiano, il suo ritiro per infortunio riguarda anche la Williams che a tennis è bravissima.

Williams e Kyrgios si sono uniti per una delle partite di tennis più divertenti di sempre nel sorteggio del doppio misto.

Il clamore intorno alla loro partnership è stato un grande richiamo per Wimbledon ed è stata la prima partita del duo a livello di fatturazione mentre hanno progredito in un thriller di tre serie pieno di azione.

L’infortunio di Nick Kyrgios colpisce Venus Williams

Kyrgios aveva già accennato a un po’ di dolore dopo la sua partita del secondo turno dopo non aver giocato un Grande Slam da gennaio agli Australian Open.

READ  Olimpiadi di Tokyo 2020: finale dei 100 m femminili di atletica leggera, sconfitta di nuovo contro Djokovic e altro ancora - LIVE! | gli sport

Ma l’australiano è stato sincero nella sua intervista post-partita nel fine settimana, dicendo che era improbabile che sarebbe stato in grado di rientrare in campo con la leggenda del tennis.

“Ho avuto la pelle d’oca solo pensando al fatto che avrei potuto dire a Venus Williams che non posso interpretare il mio marito misto a causa dell’infortunio”, ha detto Kyrgios ai giornalisti dopo il suo ritiro.

“È brutale per me perché… ora ho avuto un altro giorno del suo tempo. È stata qui, forse ha pianificato altre cose. È brutale.

“Ti dico in fondo che sono una delle persone che proverà di tutto per giocare in doppio.

“È dura o dura. Sarei stato bene se avessi perso oggi e non mi fossi infortunato, ma è più triste di così”.

Kyrgios ha ammesso di essere stato “distrutto” dopo il suo ritiro, dopo essersi assicurato il primo set in modo drammatico.

Nick Kyrgios (nella foto) reagisce per il dolore dopo aver servito Felix Auger Eliassim.

Nick Kyrgios (nella foto) si è ritirato dal singolare a Wimbledon dopo un infortunio contro Felix Auger-Aliassime. (Foto di Adrien Denis/AFP via Getty Images)

“Mi sto divertendo”, ha detto. “Passare da bad boy del tennis, tutte quelle cose, ad ora è uno dei preferiti dai fan”.

“Sapevo che volevano che continuassi a giocare. Ho provato assolutamente tutto quello che potevo.

“Ma sapevo che più servivo, peggio andava. È stato straziante per me.

“Ho detto alla folla che era la fine della strada, è stato un viaggio.

“Onestamente pensavo che il modo in cui ho giocato avrei potuto fare grandi cose questa settimana. È stato difficile lasciare questo pubblico”.

READ  Evento principale, ora di inizio, peso extra, round per round; Jeff Fenech dice Galen in "Testa di miele" ma non sarà abbastanza En

Guarda “Mind Games”, la nuova serie di Yahoo Sport Australia che esplora il brutale lavoro mentale che gli atleti d’élite affrontano alla ricerca della grandezza:

clicca qui Iscriviti alla nostra newsletter per le ultime notizie dall’Australia e da tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto