HomeEconomyLa scoperta "terrificante" della famiglia in macchina dopo aver visitato l'aeroporto australiano:...

La scoperta “terrificante” della famiglia in macchina dopo aver visitato l'aeroporto australiano: “Notti insonni”

Una famiglia australiana vive nella paura dopo aver scoperto un dispositivo di localizzazione attaccato al serbatoio del carburante della propria auto dopo un viaggio in aeroporto.

Una donna, che ha chiesto di usare il nome Cheetah, ha detto a Yahoo News Australia che il calvario è iniziato giovedì quando lei, il suo compagno e i loro due figli, di 9 e 7 anni, hanno portato un amico all'aeroporto internazionale di Brisbane.

La madre ha detto di aver aspettato in una Mazda 2 nell'area parto con suo figlio mentre il suo compagno e la figlia accompagnavano il loro amico all'interno perché “era la prima volta che andava lì”.

A sinistra, il telefono del partner di Cheetah con l'avviso di localizzazione.  È vero, il dispositivo di localizzazione è collegato al serbatoio del carburante della Mazda 2.

Sheeta ha detto a Yahoo di aver trovato un dispositivo di localizzazione sotto la sua macchina dopo aver portato un amico all'aeroporto internazionale di Brisbane. Fonte: Cheetahgirls92/TikTok

“Mentre aspettavamo ho sentito uno schianto nel retro dell'auto e ho provato a guardarmi intorno, perché pensavo che qualcuno avesse colpito l'auto con i bagagli o qualcosa del genere perché era così forte”, ha detto a Yahoo lunedì.

Incapace di vedere nulla di chiaro, il ghepardo pensò che qualcosa fosse caduto o si fosse mosso all'interno dell'auto.

Circa 30 minuti dopo – durante i quali alla residente della Gold Coast è stato chiesto di fare un giro dell'aeroporto da una guardia di sicurezza dopo aver superato di 15 minuti il ​​tempo di permanenza assegnato – il resto della famiglia è tornato e si è diretto a casa.

“La mia amica ha perso il volo, quindi il giorno successivo abbiamo dovuto portarla all'aeroporto di Gold Coast perché quello era l'unico volo che poteva prendere”, ha spiegato.

READ  I consumatori australiani sono in ritardo nel loro desiderio di guidare auto elettriche

“Poiché abbiamo fatto quel viaggio, quando siamo tornati a casa più tardi quella notte, il telefono del mio partner si è illuminato con una notifica che diceva che il suo Apple AirTag stava viaggiando con lui e forse stava monitorando la sua posizione.”

Una famiglia scioccata trova l'Apple AirTag sotto l'auto

Cheetah ha affermato che il telefono Samsung del suo partner dava quindi la possibilità di attivare un allarme sul localizzatore. All'inizio credettero al loro amico Il mio Apple AirTag è caduto dalla custodiaLa coppia ha perquisito l'intera berlina.

“Quindi stavamo esaminando l'intera macchina e non siamo riusciti a trovare nulla, ma potevamo sentire questa cosa, e aveva un tono molto forte, quindi stavamo cercando di seguire il tono”, ha detto.

“Il mio partner ha avuto la folle idea di ispezionare l'esterno dell'auto e ha visto questa cosa nera sul serbatoio del carburante e all'inizio ha pensato, perché fuori era buio pesto, che fosse parte del serbatoio del carburante.”

Tuttavia, non ci volle molto perché il meccanico si rendesse conto che la piccola scatola nera non gli apparteneva e la tirò fuori. “È stato allora che abbiamo capito cosa era realmente accaduto”, ha detto, aggiungendo che il forte rumore del giorno precedente si è ripetuto nella sua mente in quel momento.

Al-Fahad ha detto che poi è saltata in macchina e ha chiesto al suo partner di riavviare il dispositivo mentre si trovava a pochi metri di distanza. “Lo ha immediatamente lanciato, spento e ha fatto lo stesso rumore che avevo sentito prima mentre eravamo seduti all'aeroporto”, ha detto.

READ  ITA Airways offre posti a sedere spaziosi in Economy Class
A sinistra, la banda magnetica del tracker.  A destra, l'Apple AirTag all'interno della scatola nera di base.A sinistra, la banda magnetica del tracker.  A destra, l'Apple AirTag all'interno della scatola nera di base.

Una coppia della Gold Coast afferma di essere “davvero spaventata” dopo aver scoperto un AirTag di Apple sulla loro auto. Fonte: Cheetahgirls92/TikTok

Una famiglia lotta con notti insonni

Dopo aver disabilitato il dispositivo, la famiglia ha detto a Yahoo di aver denunciato l'incidente “orribile” alla polizia locale prima di contattare la polizia federale australiana.

La madre ha affermato che le autorità erano “molto preoccupate” e le hanno posto una serie di domande tra cui che tipo di macchina guida, se ha bambini con sé e se trasportano bagagli costosi, ma finora la causa dell'ordigno è stata accertata. non è stato determinato. .

“Molte cose ci sono passate per la testa da quando è successo. Era solo paura dell'ignoto”, ha detto Al-Fahd. “Abbiamo passato molte notti insonni e [the] I bambini sono nel nostro letto in questo momento. Abbiamo molta paura. “Non sappiamo perché ciò sia accaduto”.

Cheetah ha detto di aver consegnato l'AirTag alla polizia sabato per un'indagine, ma l'AFP e la polizia del Queensland hanno detto a Yahoo di non avere “nessuna segnalazione di questo tipo”.

Hai un suggerimento per la storia? e-mail: [email protected].

Puoi anche seguirci su Facebook, Instagram, tic toc, Twitter E Youtube.

Orsina Fiorentini
Orsina Fiorentini
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News