La McLaren annuncia un'uscita a sorpresa come parte dei cambiamenti strutturali

La McLaren ha annunciato una nuova architettura tecnica mentre continua a spingersi verso le prime posizioni nel campo della Formula 1.

David Sanchez ha lasciato la sua posizione di direttore tecnico del concept prestazionale della vettura appena tre mesi dopo essere arrivato dalla Ferrari al team.

L'anno scorso la McLaren si è allontanata da un'unica posizione di direttore tecnico e ha invece diviso le sue divisioni in tre, con figure separate che supervisionano ciascun dipartimento.

In un accordo aggiornato, Rob Marshall ha assunto il ruolo di capo progettista dopo essere arrivato dalla Red Bull.

Neil Holdie è stato spostato al ruolo di Direttore Tecnico dell'Ingegneria mentre Peter Prodromou continuerà nel suo ruolo di Direttore Tecnico dell'Aerodinamica.

“Sono grato per l'opportunità di far parte di questa squadra”, ha detto Sanchez della sua uscita.

“Sebbene il ruolo che avevamo immaginato e concordato non fosse coerente con la realtà della posizione che ho trovato, lascio con il mio rispetto per la leadership, la mia ammirazione per la dedizione dei miei colleghi e il mio apprezzamento per il candore e l'onestà con cui abbiamo discusso e ho raggiunto questa decisione.

“Spero che questa squadra continui ad avere successo mentre continua il suo viaggio verso la testa della griglia a cui appartiene. Non vedo l'ora che arrivi la prossima sfida in Formula 1.”

Stella ad assumere un ruolo artistico temporaneo

Inoltre, il Dipartimento Concept and Performance sarà trasformato per concentrarsi sulla performance e sarà guidato dal Direttore Artistico della Performance.

Mentre la McLaren è alla ricerca di un incarico a tempo indeterminato, il team principal Andrea Stella assumerà la posizione ad interim.

READ  Guarda: il ciclista italiano cade durante la Parigi-Roubaix 2021

“Questo ulteriore passo nell'evoluzione della struttura di gestione tecnica e del modello di business all'interno del team dimostra il nostro impegno nel migliorare continuamente le nostre capacità tecniche e il flusso di lavoro per ottenere maggiore efficienza ed efficacia”, ha affermato Stella.

“Dopo ponderate discussioni tra David Sanchez e la leadership della squadra, è stata presa la decisione reciproca di lasciare la squadra.

“A seguito della nostra riflessione congiunta, è diventato chiaro che il ruolo, le responsabilità e le ambizioni associate alla posizione di David non erano in linea con le nostre aspettative originali quando ha accettato di unirsi a noi nel febbraio 2023.

“Riconoscendo questo squilibrio, David e io abbiamo concordato che sarebbe meglio separarci ora, per consentirgli di perseguire altre opportunità che possano sfruttare meglio l’intera portata e l’ampiezza delle sue impressionanti competenze.

“Apprezziamo profondamente e con gratitudine il contributo che David ha dato durante il suo periodo relativamente breve con noi e gli auguriamo ogni bene per i suoi impegni futuri.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto