La dottoressa Trisha Stratford, esperta di matrimonio a prima vista, è morta all’età di 72 anni, mentre John Aiken rende omaggio

Sposato a prima vista La dottoressa Trisha Stratford, esperta e neuropsicologa clinica, è morta all’età di 72 anni, è stato confermato lunedì.

Channel Nine ha dichiarato in un comunicato: “Siamo profondamente rattristati dalla notizia della morte della dottoressa Trisha Stratford.

Ha aggiunto: “Le nostre più sincere condoglianze e la più sentita vicinanza alla sua famiglia e ai suoi parenti in questo momento difficile”.

La dottoressa Trisha Stratford si è unita allo studio quando è stato lanciato per la prima volta nel 2015 insieme a John Aiken e Sabina Reid.

Dott.ssa Trisha Stratford MAFS John Aiken
Nella foto c’è John Aiken accanto alla dottoressa Trisha Stratford. (fornito)

L’esperto di relazioni e amico John ha dichiarato in una dichiarazione a 9Entertainment: “Sono rattristato e devastato dalla scomparsa della mia cara amica e collega Trisha.

“Abbiamo condiviso sette fantastiche stagioni di MAFS insieme. Ho amato tutto della Nuova Zelanda, le relazioni, gli All Blacks, i Black Caps, il vino francese e viaggiare per il mondo. Mi mancherai, Tish.

“Grazie per tutti i ricordi.”

Sposato a prima vista
Nella foto sono Mel Shilling, la dottoressa Trisha Stratford e John Aiken, (nove)

La dottoressa Trisha ha fatto parte della formazione per sette stagioni e ha annunciato nel 2020 che si sarebbe ritirata per l’ottava stagione.

“Dopo sette stagioni Sposato a prima vista “Ho deciso di fare un passo indietro dalla serie TV per concentrarmi sulla mia scrittura, ricerca e neuropsichiatria”, ha detto Trisha in una dichiarazione all’epoca.

Dott.ssa Trisha Stratford MAFS John Aiken
John ha reso omaggio al suo amico in una dichiarazione commovente. (fornito)

“Sono stato coinvolto fin dall’inizio nella sfida di portare questo esperimento sociale in televisione.

“Il programma fornisce una piattaforma per conversazioni continue sulle relazioni e auguro al programma un successo continuo e spero che i futuri partecipanti trovino l’amore eterno.”

All’epoca, Nine ringraziò la dottoressa Trisha per lo “straordinario contributo” che aveva dato al successo della serie.

Dott.ssa Trisha Stratford MAFS John Aiken
La dottoressa Trisha ha lavorato nel campo della psicologia dello sviluppo, della neuropsicoterapia, del coaching aziendale, del coaching esecutivo e dei media prima di apparire su MAFS. (fornito)

“Ha mostrato grande coraggio unendosi a questo esperimento sociale non convenzionale per la sua prima miniserie e ha contribuito a trasformarlo nella serie di grande successo che è oggi”, si legge in una nota.

READ  Cosa c'è in TV questa settimana: BravoCon e la classica commedia romantica

MAFS Anche l’esperto di relazioni Mel Schilling si è rivolto ai social media per onorare Trisha in una dichiarazione toccante.

“Molto triste apprendere della scomparsa della dottoressa Trisha Stratford. Trisha è stata una pioniera del MAFS, la prima persona a portare la neuroscienza nel processo, per non parlare della sua illustre carriera di ricercatrice e accademica”, ha scritto Mel.

“Trisha mi ha insegnato moltissimo sulle neuroscienze, la scienza dell’attrazione e l’interazione tra il nostro cervello e il nostro comportamento.

“So che ha trascorso gli ultimi anni della sua vita con il suo grande amore e sono così felice di sapere che era circondata da amore e sostegno. Vali Dr. Trisha 💔.”

MAFS
“Trisha mi ha insegnato molto”, Mel ha elogiato la sua amica Trisha. (Instagram)

La dottoressa Trisha ha lavorato nel campo della psicologia dello sviluppo, della neuropsicoterapia, del coaching aziendale, del coaching esecutivo e dei media prima del suo debutto MAFS.

Ha anche prodotto e diretto più di 20 documentari televisivi attraverso la sua società di produzione e ha pubblicato due libri.

MAFS John Aiken, Mel Schilling e la dottoressa Trisha Stratford
“Abbiamo condiviso insieme sette fantastiche stagioni di MAFS”, ha affermato John. (fornito)

Le nostre più sentite condoglianze alla dottoressa Trisha e alla sua famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto