SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Kristina Tsimanoskaya portata in aeroporto contro la sua volontà, Bielorussia, runner, richiedente asilo, ultime notizie

Una runner olimpica bielorussa ha detto di essere stata portata all’aeroporto contro la sua volontà e ha paura di tornare a casa e chiedere asilo.

Kristina Tsimanoskaya, che ha gareggiato nelle manche dei 100 metri e avrebbe dovuto disputare le manche dei 200 metri lunedì, ha dichiarato: Reuters Lo staff tecnico è venuto nella sua stanza domenica e le ha chiesto di fare le valigie.

È stata quindi trasferita all’aeroporto di Haneda a Tokyo per il ritorno in Bielorussia.

collare: “Può vincere l’oro!” 53 anni da australiano nella finale degli 800 metri; A Starc manca solo la medaglia

Vincitore scioccato: L’italiano è stato incoronato uomo più veloce del mondo dopo una splendida vittoria nei 100 metri

sbiancamento: Il sogno olimpico della stella dello sprint australiano è finito dopo un mezzo sfrigolio, ma Parigi “manca solo tre anni”

cerchi: Gli imbattuti Boomers hanno fatto un duro pareggio nei quarti di finale mentre i giganti degli Stati Uniti aspettano

“Dovremmo andare?” I saltatori in alto scelgono di prendere parte prima ai 109 anni d’oro olimpico

Il paese dell’Europa orientale è attualmente in subbuglio, con il leader Alexander G. Lukashenko che prende il potere con tattiche brutali, nonostante le proteste di massa. il Il New York Times Lo ha descritto come “l’ultimo dittatore d’Europa”.

Lukashenko ha inviato un jet da combattimento per intercettare un volo commerciale lo scorso maggio, costringendolo ad atterrare nella capitale, Minsk, fino all’arresto di un giornalista dissidente.

“Stanno cercando di farmi uscire dal paese senza il mio permesso”, ha detto Tsimanskaya in un video pubblicato sull’app di messaggistica di Telegram.

READ  La Malesia sta imponendo un blocco quasi totale dopo un picco nei casi di COVID-19

“Chiedo al Comitato Olimpico Internazionale di partecipare”.

In precedenza aveva detto su Instagram di essere stata inserita nella staffetta dei 400 metri in breve tempo dai funzionari bielorussi dopo che i suoi compagni di squadra sono stati squalificati, dicendo che è stata poi rimossa dalla squadra a causa “del fatto che ho parlato sul mio Instagram di trascurare il nostro allenatori».

“Alcune delle nostre ragazze non sono venute qui per gareggiare nella staffetta 4x400m perché non avevano abbastanza test antidoping”, ha detto Tsimanoskaya. Reuters.

“E l’allenatore mi ha aggiunto alla staffetta a mia insaputa. Ne ho parlato pubblicamente. L’allenatore è venuto da me e ha detto che c’era un ordine dall’alto per rimuovermi”.

Tsimanoskaya stava parlando con la polizia giapponese quando ha parlato con il giornalista di Reuters, e da allora un giornalista bielorusso ha twittato di voler chiedere asilo in Austria.

La squadra olimpica bielorussa ha affermato di essere stata espulsa dalla squadra a causa del suo “stato emotivo e psicologico”.

Tsimanouskaya ha vinto l’argento nei 100m ai Campionati Europei Under 23 nel 2017 e l’oro nei 200m alle Universiadi estive 2019.