SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Il Vietnam ha trovato un nuovo virus ibrido, parte del quale è una variante in India e un’altra parte nel Regno Unito

Hanoi: Il Vietnam ha scoperto un nuovo tipo di coronavirus, che è una miscela di ceppi scoperti per la prima volta in India e nel Regno Unito.

Sabato il ministro della Salute vietnamita Nguyen Than Long ha dichiarato che gli scienziati hanno esaminato la composizione genetica del virus che aveva infettato alcuni nuovi pazienti e trovato la nuova versione del virus. Ha detto che i test di laboratorio indicano che potrebbe diffondersi più facilmente rispetto ad altre versioni del virus.

I virus spesso sviluppano piccoli cambiamenti genetici mentre si riproducono e nuove varianti del coronavirus sono state osservate all’incirca da quando è stato scoperto per la prima volta in Cina alla fine del 2019. L’Organizzazione mondiale della sanità ha elencato quattro “varianti globali di preoccupazione”: le prime due sono state trovate nel Regno Unito e in India, oltre a quelli individuati in Sud Africa e Brasile.

Long afferma che la nuova alternativa potrebbe essere responsabile del recente boom in Vietnam, che si è diffuso in 30 dei 63 comuni e province del paese.

Il Vietnam inizialmente ha avuto un notevole successo nella lotta contro il virus: all’inizio di maggio, aveva registrato poco più di 3.100 casi confermati e 35 morti dall’inizio della pandemia.

Ma nelle ultime settimane, il Vietnam ha confermato oltre 3.500 nuovi casi e 12 decessi, portando il bilancio totale delle vittime del Paese a 47.

Più di un anno dopo che il coronavirus è stato contenuto con successo, i casi vietnamiti sono esplosi. Attribuisci a lui:AP

La maggior parte delle nuove trasmissioni si trova a Bac Ninh e Bac Giang, due province ad alta densità industriale dove centinaia di migliaia di persone lavorano per grandi aziende tra cui Samsung, Canon e Luxshare, che è il partner aggregatore di prodotti di Apple. Nonostante le rigide normative sanitarie, un’azienda di Pak Jiang ha scoperto che un quinto dei suoi 4.800 lavoratori era risultato positivo al virus.

READ  L'Unione europea avverte la Cina: nessun accordo di investimento commerciale se le sanzioni continuano Notizie dall'Unione europea

Almeno 85 persone sono risultate positive al test a Ho Chi Minh City, la città più grande del paese con una popolazione di 9 milioni di abitanti, come parte di un gruppo in una chiesa protestante, ha detto il Ministero della Salute. Gli adoratori cantavano e cantavano seduti vicini l’uno all’altro senza indossare maschere adeguate o prendere altre precauzioni.