SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Il successo della conversione dell’anidride carbonica in ossigeno è la chiave per i viaggi spaziali

Il cosmologo e astrofisico ANU Dr. Brad Tucker ha detto che l’esperimento riuscito su Marte per convertire l’anidride carbonica in ossigeno respirabile è “un grande passo nella giusta direzione” per l’esplorazione spaziale. Ha detto a Sky News: “È stato davvero uno degli strumenti principali della perseveranza. Abbiamo sentito parlare molto della creatività e di questo drone, ma la perseveranza è davvero iniziata nel lavoro”. Il dottor Tucker ha affermato che la maggior parte dell’atmosfera marziana è costituita da anidride carbonica che può supportare la vita vegetale ma non quella umana e le quantità richieste non possono essere trasportate attraverso i viaggi spaziali. “Ovviamente, abbiamo bisogno di ossigeno per respirare e non vuoi portare con noi tutto l’ossigeno di cui hai bisogno per supportare gli esseri umani su Marte. È molto complicato e molto costoso”. “Se riesci a convertirlo in ossigeno, è fantastico, quindi sono in grado di produrre cinque grammi di ossigeno, e non sembra molto, ma è sufficiente per circa 15 minuti di respirazione umana”. Il dott. Tucker ha affermato che la conversione dell’ossigeno aiuterebbe anche con “il carburante per missili e la generazione di energia” e non solo preserverebbe la vita umana. “Il fatto che ci sia riuscita e che siano stati in grado di farlo in modo relativamente rapido e con successo le aprirà la strada per farlo sempre di più”.

READ  Un camionista positivo al COVID-19 di Victoria è entrato nell'Australia occidentale, identificati i siti di esposizione