SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Il Senato degli Stati Uniti vota per vietare i prodotti dallo Xinjiang cinese per le violazioni degli uiguri | uiguro

Il Congresso degli Stati Uniti Mercoledì ha approvato una legge per vietare le importazioni di prodotti dalla regione cinese dello Xinjiang, nell’ultimo sforzo di Washington per punire Pechino per quello che i funzionari statunitensi affermano essere un genocidio in corso contro gli uiguri e altri gruppi musulmani.

La legge sulla prevenzione del lavoro forzato degli uiguri creerebbe una “presunzione confutabile” presumendo che le merci prodotte nello Xinjiang siano realizzate con il lavoro forzato e quindi vietate dal Tariff Act del 1930, a meno che le autorità statunitensi non certifichino diversamente.

Dopo l’approvazione unanime, l’azione bipartisan sposterebbe l’onere della prova sugli importatori. L’attuale norma vieta le merci se esistono prove ragionevoli di lavoro forzato.

Il disegno di legge deve anche passare alla Camera dei Rappresentanti prima di essere inviato alla Casa Bianca per il presidente Joe Biden per la sua firma in legge. Non è stato immediatamente chiaro quando ciò sarebbe accaduto.

Il senatore repubblicano Marco Rubio, che ha introdotto la legislazione con il democratico Jeff Merkley, ha invitato la Camera dei rappresentanti ad agire rapidamente.

“Non chiuderemo gli occhi sui crimini contro l’umanità in corso commessi dal Partito comunista cinese”, ha affermato Rubio in una nota.

Nessuna azienda statunitense dovrebbe trarre profitto da queste violazioni. Nessun consumatore americano dovrebbe acquistare inavvertitamente prodotti dal lavoro degli schiavi”, ha detto Merkley.

Gli aiutanti democratici e repubblicani hanno affermato di aspettarsi che la misura abbia un forte sostegno alla Camera, osservando che la Camera ha approvato una misura simile all’unanimità l’anno scorso.

Il disegno di legge annullerebbe le misure già adottate per proteggere le catene di approvvigionamento statunitensi contro gli abusi dei diritti negli Stati Uniti Cina, compreso l’attuale divieto di pomodori, cotone e alcuni prodotti a energia solare nello Xinjiang.

READ  La polizia di Houston scopre 90 persone stipate in una casa di periferia in un caso di sospetto contrabbando di persone

Il Amministrazione Biden Le sanzioni sono aumentate e martedì hanno emesso un avviso che avverte le aziende che potrebbero violare la legge statunitense se le loro operazioni sono indirettamente collegate alle reti di sorveglianza nello Xinjiang.

Gruppi per i diritti, ricercatori, ex residenti, alcuni legislatori e funzionari occidentali affermano che le autorità dello Xinjiang hanno facilitato il lavoro forzato detenendo circa un milione di persone. uiguro e altre minoranze principalmente musulmane dal 2016.