Il segretario di Stato Antony Blinken, in visita a Kiev, ha promesso il fermo sostegno degli Stati Uniti all’Ucraina mentre gli attacchi russi si intensificano

Il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha promesso martedì, durante una visita a Kiev, che gli Stati Uniti sarebbero stati al fianco dell’Ucraina fino a quando la sua sovranità in termini di sicurezza non fosse garantita, nel momento in cui la Russia lanciava nuovi attacchi nell’est del paese.

L’alto diplomatico è il primo alto funzionario statunitense a recarsi in Ucraina dopo che il Congresso ha approvato un pacchetto di aiuti militari da 61 miliardi di dollari (92 miliardi di dollari), dopo un ritardo di mesi durante il quale la Russia ha ottenuto un vantaggio sul campo di battaglia.

In un discorso politico al Politecnico Igor Sikorsky di Kiev, Blinken ha riconosciuto che i ritardi negli armamenti statunitensi hanno reso l’Ucraina più vulnerabile agli attacchi russi, ma ha detto che Kiev può contare sul sostegno incrollabile di Washington perché il popolo americano capisce che la Russia non si fermerà in Ucraina. .

Il signor Blinken (a destra) incontra il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba in un ristorante nel centro di Kiev.(Ministero degli Affari Esteri dell’Ucraina: Eduard Kryzhanevskij)

Ha aggiunto: “Putin sta intensificando un’altra offensiva contro l’Ucraina a Kharkiv e in tutto l’est, inviando ondate di soldati russi, droni iraniani, artiglieria nordcoreana, carri armati, missili e aerei da combattimento costruiti con macchinari e pezzi di ricambio forniti dalla Cina. ” Egli ha detto.

Ha aggiunto: “Siamo con voi oggi. Rimarremo al vostro fianco finché la sicurezza, la sovranità e la capacità dell’Ucraina di scegliere la propria strada non saranno garantite”.

Blinken è arrivato a Kiev in treno martedì mattina presto per una visita precedentemente segreta, che avviene pochi giorni dopo che la Russia ha lanciato un’incursione di terra nella regione settentrionale di Kharkiv, aprendo un nuovo fronte e esercitando pressioni sui soldati ucraini.

READ  La Brigata di Riserva Yiftah dell'esercito israeliano elimina decine di terroristi in un'imboscata

Il ritardo del GOP ostacola lo sforzo bellico ucraino

L’Ucraina è da mesi sulla difensiva sul campo di battaglia mentre le forze russe avanzano lentamente, approfittando della carenza di truppe e artiglieria a Kiev.

I repubblicani al Congresso degli Stati Uniti hanno bloccato gli aiuti militari da parte di Washington, il principale sostenitore di Kiev, fino a quando non hanno finalmente consentito una votazione il mese scorso, quando è stata approvata con il sostegno di entrambi i partiti.

scaricamento…

Il ritardo repubblicano è stato in gran parte causato dal presunto candidato presidenziale del partito, Donald Trump, la cui posizione vacua nei confronti dell’Ucraina ha allarmato i paesi europei.

La Russia ora controlla circa il 18% dell’Ucraina e ha guadagnato sempre più terreno dopo il fallimento della controffensiva lanciata da Kiev nel 2023.

Rivolgendosi a Blinken in inglese, Zelenskyj ha affermato che le forniture per la difesa aerea sono “il nostro più grande deficit”, poiché la Russia ha lanciato attacchi aerei a lungo raggio da marzo che hanno bombardato impianti elettrici e causato blackout.

Ha detto: “Oggi abbiamo davvero bisogno di due aerei Patriot per Kharkiv e la regione di Kharkiv perché le persone lì sono sotto attacco. Civili, combattenti e tutti sono sotto i missili russi”.

Due uomini che indossano indumenti protettivi neri e gialli frugano tra i rottami fumanti di quelle che sembrano automobili in una strada.

La Russia ha bombardato Kharkiv con attacchi missilistici negli ultimi giorni.(Reuters: Sofia Jatilova)

Il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, Jake Sullivan, ha dichiarato lunedì che Washington sta cercando di accelerare il ritmo delle consegne di armi all’Ucraina per aiutarla a superare i suoi svantaggi.

“Il ritardo ha messo l’Ucraina in un buco e stiamo cercando di aiutarli a uscire da quel buco il più rapidamente possibile”, ha detto Sullivan, aggiungendo che un nuovo pacchetto di armi sarà annunciato questa settimana.

Gli Stati Uniti aiutano l’Ucraina nel suo percorso verso la NATO

Blinken ha affermato che gli Stati Uniti stanno lavorando con i loro alleati europei per gettare le basi affinché l’Ucraina possa costruire il suo potere a lungo termine, sforzi che porterebbero Kiev “più vicino alla NATO e poi alla” NATO.

READ  Nuovi limiti al valore delle merci passeggeri

Mentre è improbabile che l’alleanza di difesa guidata dagli Stati Uniti accetti l’Ucraina in tempi brevi, i singoli membri stanno raggiungendo accordi di sicurezza bilaterali con Kiev.

Due file di persone in giacca e cravatta siedono attorno a un lungo tavolo bianco fiancheggiato da microfoni.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj (secondo da sinistra) parla durante i colloqui con la delegazione in visita di Blinken.(Pool tramite Reuters: Brendan Smialowski)

Un alto funzionario statunitense ha detto ai giornalisti che i colloqui per raggiungere un accordo tra Stati Uniti e Ucraina sono “nella fase finale” e si concluderanno prima del vertice NATO di luglio a Washington.

Blinken ha affermato che questi accordi bilaterali sulla sicurezza faranno parte di una serie di riforme che rafforzerebbero il “ponte” dell’Ucraina verso la NATO.

“Tutto ciò garantirà che nel momento in cui le condizioni saranno soddisfatte e gli alleati saranno d’accordo, l’invito dell’Ucraina ad aderire all’alleanza sarà rapido e agevole”, ha affermato.

Zelenskyj ha anche detto di voler discutere del prossimo vertice di pace e ha chiesto a Blinken di contribuire a garantire la partecipazione di più paesi.

Mosca non è stata invitata al vertice, che si terrà in Svizzera il mese prossimo.

“Continua a giocare” nel mondo libero

Durante la sua visita, Blinken ha anche visitato un bar nel seminterrato di Kiev, dove ha preso una chitarra per consegnare un messaggio all’Ucraina: che gli Stati Uniti e gran parte del mondo stanno combattendo non solo per l’Ucraina, ma per il mondo libero.

Il signor Blinken si è unito a una band chiamata 19.99 sul palco del Barman Dictat per suonare Rockin’ in the Free World di Neil Young, un inno rock pubblicato nel 1989 prima della caduta del muro di Berlino.

scaricamento…

“I vostri soldati e i vostri cittadini – soprattutto nel nord-est, a Kharkiv – stanno soffrendo terribilmente”, ha detto Blinken prima di suonare la canzone.

“Ma loro devono sapere, tu devi sapere, che gli Stati Uniti sono con te, che gran parte del mondo è con te e che stanno combattendo non solo per un’Ucraina libera, ma per un mondo libero. mondo. Anche con te.”

La canzone fu eseguita per la prima volta in un’epoca in cui l’Unione Sovietica era afflitta dalle proteste. Alla fine, l’Unione Sovietica si disintegrò e molti paesi, inclusa l’Ucraina, ottennero l’indipendenza.

READ  Trattative FTA all'ultimo giro ma difficile fissare una scadenza: Badinoch del Regno Unito

Dmitry Timny, che si è classificato primo con 19,99, ha detto di essere rimasto impressionato dalle abilità chitarristiche di Blinken.

“Ha giocato bene”, ha detto.

La banda è stata seguita dalle Forze Culturali dell’Ucraina, un gruppo di veterani di guerra ucraini che suonano indossando uniformi militari.

Il gruppo è stato fondato nel 2022 per sollevare il morale ucraino dopo l’invasione russa e ha un ramo civile e uno militare.

Un uomo di mezza età con una camicia nera suona una chitarra rossa sul palco con i membri più giovani della band.

Il signor Blinken ha mantenuto il suo posto come chitarrista ritmico.(Pool tramite Reuters: Brendan Smialowski)

L’Ucraina si ritira da Kharkiv

A est, l’esercito ucraino ha affermato che le sue forze si sono ritirate in nuove posizioni nella regione nord-orientale di Kharkiv, dove Mosca sta lanciando un attacco, e ha avvertito di un rafforzamento russo nel nord vicino alla regione di Sumy.

Un assalto transfrontaliero al nuovo fianco di Sumy probabilmente espanderà ulteriormente i ranghi indeboliti di Kiev dopo che l’incursione russa a Kharkiv ha aperto un nuovo fronte durante il fine settimana, costringendo l’Ucraina ad affrettare i rinforzi.

La Russia ha effettuato incursioni nel nord di Kharkiv e martedì ha dichiarato di aver preso il controllo del decimo villaggio di confine di Bohrovatka.

Il capo della polizia di Vovchansk, cittadina a cinque chilometri dal confine bersaglio di una delle principali incursioni russe, ha riferito di uno scontro a fuoco a nord della cittadina.

Lo Stato Maggiore Generale ha dichiarato in una nota: “In alcuni settori della regione di Lukyantsy e Vovchansk, le unità si sono spostate in posizioni più vantaggiose a seguito del fuoco nemico e delle incursioni e per preservare la vita dei nostri soldati ed evitare perdite”. Martedì tardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto