Il Movimento 5 Stelle italiano elegge alla guida l’ex premier Conte

L’ex primo ministro italiano Giuseppe Conte parla in una conferenza stampa per discutere del 521st Star Party, Roma, Italia, 28 giugno 2021. REUTERS / Remo Casilli

ROMA, 7 agosto – L’ex primo ministro italiano Giuseppe Conte è ufficialmente eletto leader del Movimento 5 stelle, mettendo fine a mesi di incertezza e secessione da quando gli era stato chiesto per la prima volta a guidare il travagliato partito a febbraio.

5-Star è il gruppo più numeroso in parlamento dopo aver ottenuto il 32% dei voti alle elezioni del 2018, ma il suo sostegno è diminuito a causa di conflitti interni e inversioni di marcia, e ora ha circa il 16% dei voti.

Conte, il secondo politico più popolare d’Italia, è stato eletto venerdì sera dopo un sondaggio online di due giorni tra i membri del partito dopo che il primo ministro Mario Draghi ha ricevuto un ampio rispetto per la guida italiana nello scenario peggiore della crisi del virus Corona.

Circa il 93% di coloro che hanno votato ha risposto: “Sei favorevole all’elezione del professor Giuseppe Conte a capo del Movimento 5 Stelle?” Non ci sono altri candidati.

“Il duro lavoro di questi ultimi mesi è stato ripagato e ora possiamo partire da una piattaforma solida”, ha detto Conte su Facebook. Ha promesso di fare un tour in Italia da settembre e incontrare sostenitori 5 stelle per raccogliere idee per il suo progetto.

L’unità nazionale del Drake a 5 stelle fa parte del governo, ma la coalizione di governo appare spesso irrequieta. Nell’esempio più recente, dopo i negoziati, sono state apportate modifiche alla riforma del sistema giudiziario con il sostegno di altre parti. leggi di più

READ  Le 10 box portatutto auto del 2024: Scopri le Migliori Opzioni

Conte, un ex professore di legge che in precedenza non era affiliato al partito, ha accettato di assumere il regime a 5 stelle dopo che il suo governo di coalizione è crollato sette mesi fa ed è stato sostituito da Drake come primo ministro. leggi di più

Gli è stato chiesto di assumere la responsabilità dall’ex comico 73enne Pepe Grillo, che ha fondato il movimento di protesta nel 2009 contro la Compagnia 5 Stelle.

La nomina dell’ex premier è stata però più complicata del previsto perché i due stavano litigando sul futuro ruolo di Girillo nel partito, e ad un certo punto Conte è apparso sull’orlo dell’uscita. leggi di più

Negli ultimi anni il 5 Stelle ha gradualmente abbandonato le sue radici anti-establishment e si è spostato verso il mainstream della politica di centrosinistra.

Rapporto Gavin Jones; Montaggio di Simon Cameron-Moore

I nostri standard: Politiche della Fondazione Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto