Il molo Lost Caravaggio è stato varato a Cannes dall’italiana Fandango

L’italiano Fandango aprirà le vendite di Cannes Marche du Film con “The Sleeper”, diretto dallo spagnolo Alvaro Longoria, un dipinto perduto di Caravaggio raffigurante Cristo coronato di spine che ha fatto notizia in tutto il mondo e sarà presto in mostra al Museo del Prado. A Madrid.

“The Sleeper” è strutturato come un thriller, in cui lo spettatore è condotto dal mercante d’arte George Gall in un arduo viaggio attraverso quest’arte, intitolato “Ecce Homo”. Dopo essere stato appeso per decenni nel soggiorno di una modesta casa spagnola, il dipinto è stato attribuito a una cerchia dall’artista spagnolo del XVII secolo José de Ribeira quando è stato messo in vendita a un’asta a Madrid nell’aprile 2021. Solo 1.500 euro (1.600 dollari) prima che qualcosa scattasse, spingendo gli esperti in Spagna e Italia a riconsiderare il lavoro.

“Cosa accadrebbe se un dipinto che adorna sempre il soggiorno di una casa qualunque diventasse un’opera d’arte unica al mondo?” si legge nella lockline di Dox.”Quale percorso segue l’indagine per determinarne l’autenticità? Quali passioni e lotte si scatenano per un’opera d’arte da 400 milioni di dollari?”

Lunedì, Prado ha detto che “Ecce Homo” è stato acquistato in forma anonima dalla famiglia che lo possedeva per una cifra non rivelata per generazioni e sarà esposto al museo dal 28 maggio a ottobre.

Il direttore del Prado Miguel Falomir ha osservato che il nuovo proprietario del dipinto ha lavorato con esperti per riportare “Ecce Homo” al suo pieno splendore e ricostruire la storia dei suoi viaggi.

Basato su una storia originale di Longoria, co-fondatore della spagnola Morena Films, con Gerardo Olivares di Mediacrest e Ricardo Fernandez-Due di Estrategia Audiovisual, “The Sleeper” è coprodotto con la società leader italiana Eftianco. Come Nanni Moretti e i registi emergenti. “The Sleeper” è entrato in produzione alla fine del 2023 – dopo aver acquisito tutti i diritti sulla sua storia – ed è stato girato a Madrid, Londra e in diverse città italiane.

READ  Simone Grande rappresenterà l'Italia allo Junior Eurovision 2024 - ESCBubble

Il documento indica il ritorno di Longoria al movimento. Il suo debutto nel 2012, “Sons of the Clouds”, prodotto da Javier Bardem, gli è valso un Goya all’Accademia spagnola, mentre “The Propaganda Game” del 2015 è stato nominato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto