SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Il governo del Victoria afferma che è probabile che il blocco di Melbourne continui

Il governo del Victoria sta affrontando pressioni crescenti questa mattina per revocare il blocco di Melbourne in mezzo a una serie di numeri di casi bassi nello stato e mentre la città entra nel giorno 11 del suo quarto blocco.

Tutti gli occhi saranno puntati sui numeri di lunedì dopo che i funzionari statali si sono rifiutati di muoversi domenica, nonostante le pressioni degli stufi del Victoria e dei gruppi imprenditoriali per porre fine presto al blocco.

Domenica il Victoria ha registrato quattro nuovi casi positivi locali di Covid-19, di cui due nell’assistenza agli anziani, ma i rischi posti dalla variabile delta stanno costringendo i funzionari a essere vigili.

Il primo ministro ad interim del Victoria James Merlino ha affermato che il blocco probabilmente durerà fino alla mezzanotte di giovedì, citando l’ondata di Covid di tipo delta altamente contagiosa che ha già infettato 10 vittoriani.

Merlino ha affermato che lo stato vive in un “ambiente diverso” con la nuova alternativa rispetto alla chiusura dello scorso anno.

“C’è un motivo per cui la salute pubblica è così preoccupata per la variante delta”, ha detto. “Si tratta di molte più infezioni di quelle con cui abbiamo avuto a che fare l’anno scorso”.

“L’ultima cosa che vogliamo vedere è che questo tipo di virus esca e vada fuori controllo”, ha detto.

“Voglio arrivarci velocemente come te.”

Relazionato: Il lockdown di Melbourne è stato esteso per un’altra settimana

Relazionato: I vittoriani hanno consigliato di andare al Centrelink per un errore televisivo in diretta

Il mistero circonda ancora il modo in cui il raduno nella parte occidentale di Melbourne è iniziato con “investigatori sanitari” alla ricerca di risultati di sequenziamento dai laboratori di tutto il paese. L’epidemia nella parte occidentale di Melbourne è cresciuta fino a 10 casi di una variante delta con un insegnante di scuola elementare che di recente è risultato positivo.

Merlino ha affermato che la sua “aspettativa” era che entro la fine del blocco di giovedì “saremo in grado di allentare ulteriormente le restrizioni nella regione del Victoria e allentare attentamente le restrizioni a Melbourne”.

Ha continuato dicendo che la decisione si sarebbe basata sui consigli della salute pubblica.

“Dobbiamo solo guidare questa cosa a terra.”

“Non abbiamo il lusso di scegliere su quali consigli di salute pubblica dobbiamo fermarci, odio andare in isolamento, come ogni individuo vittoriano che voglio uscire dal blocco il più rapidamente possibile, e il modo per farlo è per le persone da sottoporre a test, per le persone se sono idoneo a essere vaccinato, quindi le persone seguono le regole. “

Ma la pressione finanziaria sta aumentando di giorno in giorno sia per le aziende che per i residenti. un sondaggio Dagli affittuari Victoria, il 66 per cento degli intervistati ha indicato di essere stato colpito finanziariamente dalla chiusura. La perdita media stimata è stata di $ 817.

Il vicedirettore sanitario Allen Cheng ha affermato che la revoca del blocco era una “proposta giorno per giorno”, ma ha aggiunto che il previsto allentamento delle restrizioni giovedì era “la nostra aspettativa”.

“Se possiamo, lo faremo”, ha detto della prospettiva di alzarlo presto.

Cheng ha affermato che le autorità sanitarie stanno studiando attentamente i casi e stanno lavorando con altri laboratori per vedere se ci sono altre informazioni che possono essere ottenute dai campioni riguardanti la ricerca dello stato sull’epidemia della variante delta.

READ  Gli ingegneri hanno scoperto che gli esoscheletri della caviglia possono aumentare significativamente la velocità di deambulazione

L’amministratore delegato del gruppo industriale australiano, Ines Willox, ha chiesto al governo del Victoria di elaborare un percorso immediato fuori dal blocco per salvare gli affari dello stato.

“Questo blocco è stato caratterizzato da un linguaggio esagerato e da previsioni apocalittiche dei leader sanitari del Victoria che devono ancora concretizzarsi”, Egli ha detto.

Attualmente, dice, costa all’economia quasi 360 milioni di dollari.

Sopra addetti ai lavori Domenica, Walid Ali ha sostenuto l’idea di chiudere, dicendo che “non c’era scelta”.

“Personalmente, non vedo davvero come si possa intensificare la discussione [lockdown] Non dovrebbe essere esteso a meno che tu non voglia un cambiamento drastico [Australia’s] Un approccio completo per affrontare il COVID”.

“Hai ancora casi ambigui… Ora sappiamo che non è un caso vago ma un gruppo vago, e questo dimostra che la decisione che hanno preso, basata sul livello di incertezza che avevano su quello che stava succedendo, era giustificata perché il mistero è venuto nel suo”.

La scorsa settimana, il professor McIntyre ha detto a Patricia Karvelas della ABC che la prevalenza variabile a Melbourne è “più trasmissibile” e “più contagiosa” e che contiene una particolare mutazione che “è probabile che la renda più resistente al vaccino rispetto a quel ceppo, quindi è una grande preoccupazione”.

“Ci sono più virus nell’aria e sappiamo che la SARS Covid-2 è nell’aria, quindi l’area in cui si trova qualcuno potrebbe essere più suscettibile a questo particolare virus.

Il pericolo maggiore è inalare il virus attraverso l’aria inquinata negli ambienti chiusi, in luoghi poco ventilati.

“I rischi sono stati sollevati con questa variante perché sappiamo che è più trasmissibile”.

READ  Lo studio mostra come i mammiferi hanno sviluppato cervelli più grandi

“L’epidemia oggi è peggiore di un anno fa e stanno emergendo regolarmente nuove varianti. Sono più trasmissibili e resistenti ai vaccini che abbiamo, in misura diversa, quindi i rischi sono molto maggiori”.

Con Isabella Fowler