SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Il comico è rimasto scioccato dal fatto che un biglietto Qantas con spazio extra per le gambe sia costato quasi $ 1 miliardo

Un comico australiano, che ha cercato di acquistare più spazio per le gambe sul suo volo, ha detto che il biglietto è arrivato a quasi $ 1 miliardo.

Dave O’Neill ha condiviso uno screenshot della sua prenotazione di voli di ritorno da Melbourne a Perth, per cui stava cercando di acquistare spazio extra per le gambe. Il prezzo indicato era $ 987.999.999,00.

Ha scritto: “Ehi Qantas, tutto quello che volevo era uno spazio extra per le gambe sul mio volo per Perth, e sono così felice di pagarlo, ma sembra un po ‘caro”

Il prezzo eccessivo ha attirato una grande attenzione sui social media con il tweet che ha attirato più di 2000 Mi piace e centinaia di risposte.

Relazionato: Lo sconcertante acquirente trova lo scaffale Coles

Relazionato: La triste realtà dell’aeroporto più trafficato d’Australia

“Abbassano sempre il prezzo di pochi dollari, quindi non ti senti come se stessi spendendo un miliardo intero”, ha scritto Alasdair Tremblay Birchall.

Un altro ha scherzato: “Basta usare Afterpay per distribuire i costi”.

Un altro ha detto: “A nome di tutti gli azionisti di Qantas, ti ringrazio Dave per i profitti”.

Qantas ha anche risposto al signor O’Neill dicendogli che il costo sembrava insolito e di chiamarlo.

Qantas ha dichiarato a news.com.au che non è stata in grado di ripetere l’accusa, ma sta ancora indagando.

Un portavoce di news.com.au ha dichiarato in una dichiarazione: “Anche se sappiamo che i clienti apprezzano molto lo spazio extra per le gambe, il prezzo mostrato è stato sicuramente un po ‘sopravvalutato”.

“Possiamo confermare che al passeggero è stato addebitato l’importo corretto di $ 70 per settore per lo spazio extra per le gambe e indagare sul motivo per cui è stato mostrato l’importo errato”.

READ  L'opposizione all'austerità supera il sostegno all'euro in Italia

Arriva mentre gli aeroporti australiani sono ancora una volta pieni di viaggiatori emotivi come Bubble è stato lanciato ufficialmente tramite Tasman di lunedi.

Ciò significa che per la prima volta dall’inizio dell’epidemia nel 2020, i kiwi e gli australiani possono viaggiare liberamente attraverso la trincea senza quarantena.