I fisici hanno appena capito come i wormhole possono consentire il viaggio nel tempo: ScienceAlert

I fisici teorici e gli avvocati hanno molto in comune. Entrambi passano molto tempo a cercare scappatoie e incoerenze nelle regole che potrebbero essere sfruttate in qualche modo.

È probabile che Valerie B. Giusto in tempo per assicurarmi di non aver attraversato la zona della scuola.

Le scorciatoie attraverso lo spazio-tempo note come wormhole non sono caratteristiche note dell’universo. Ma per buona parte di un secolo, gli scienziati si sono chiesti se la trama e l’ordito della relatività descrivono i modi in cui le increspature quantistiche – o anche intere particelle – possono liberarsi dalla loro posizione.

Nella migliore delle ipotesi, rimodellare il tessuto dell’universo consentirebbe a gruppi di dimensioni umane di attraversare anni luce per attraversare le galassie in un batter d’occhio o forse spostarsi nel tempo con la stessa rapidità con cui si potrebbe muoversi attraverso la propria cucina.

Per lo meno, gli esercizi che esplorano il lato più esotico del comportamento spazio-temporale possono guidare la speculazione sul misterioso punto d’incontro tra la fisica quantistica e la teoria generale della relatività.

wormhole È, infatti, più che semplici forme. Siamo abituati a trattare con caratteri unidimensionali, grafica bidimensionale e oggetti tridimensionali nella vita di tutti i giorni. Possiamo intuitivamente piegare, modellare e perforare alcuni fori.

La fisica ci permette di esplorare questi cambiamenti in situazioni che non possiamo esplorare intuitivamente. Sulla scala più piccola, gli effetti quantistici danno alle distanze e al tempo un po’ di spazio di manovra.

Su scale molto più grandi, lo spazio-tempo può contrarsi ed espandersi rispetto alla gravità in modi impossibili da stimare senza un intero insieme di equazioni che ti guidino. Ad esempio, stipando abbastanza massa in un punto (ignorando qualsiasi carica che potrebbe facilmente contenerla, o se vi orbita attorno), lo spazio-tempo si piega in modi che gli conferiscono due superfici esterne. Cosa li collega? Un wormhole, ovviamente.

READ  Una nuova scoperta mostra il Tibet come il crocevia della dispersione dei rinoceronti giganti

La materia non sarebbe in grado di muoversi attraverso questa struttura matematica, anche se alcune cose losche su entrambi i lati che si sono trovate intrappolate sarebbero comunque legate.

Per decenni è andata avanti la ricerca di scenari – possibili e puramente teorici – che potessero consentire agli effetti quantistici, e persino a intere particelle, di viaggiare indenni attraverso forme esotiche dello spazio-tempo.

La proposta di Frolov, Krtouš e Zelnikov per la curvatura del tempo coinvolge quello che è noto come un wormhole circolare, È stato descritto per la prima volta nel 2016 Dal fisico teorico dell’Università di Cambridge Gary Gibbons e dal fisico della Tour University Mikhail Volkov.

Lontano dalle deformazioni sferiche dello spazio-tempo che potremmo attribuire ai buchi neri, il wormhole anulare proposto da Gibbons e Volkoff collega frammenti di universo (o universi diversi, se è per questo) che chiamiamo piatti.

Date le interazioni dei campi elettrici e magnetici chiamati cicli di dualità e applicando alcune trasformazioni opzionali, i grumi a forma di anello possono creare alcune distorsioni interessanti in quello che altrimenti sarebbe uno spazio-tempo piatto.

E voilà! Un buco nell’universo che ti collega a… beh, da qualche parte non così vicino.

Frolov, Kartosh e Zelnikov hanno preso questo buco e lo hanno eseguito in diversi scenari. Ad esempio, qual è il potenziale effetto di un’altra massa immobile sul circuito? Cosa succede se il ciclo di entrata e di uscita si trovano nello stesso universo?

Le soluzioni che hanno scoperto includevano ciò che è noto come a una curva bloccata nel tempo. Proprio come sembra, descrive un oggetto o un raggio di luce che viaggia lungo una linea, tornando esattamente allo stesso punto di prima. Non solo nello spazio ma anche nel tempo.

READ  La donna di Sydney rivela la sua battaglia per la salute mentre il governo sviluppa le linee guida del medico di famiglia

Prima di preparare uno stridente avanti e indietro nel futuro e ritorno, diversi ostacoli potrebbero facilmente impedire un simile episodio. Il defunto fisico Stephen Hawking la pensa certamente così.

Ma chi lo sa? Con il giusto tipo di avvocato cosmico, potremmo essere in grado di appellarci al nostro viaggio di sola andata nel futuro con un piccolo aiuto da un enorme paio di anelli.

Questa ricerca è disponibile su server di prestampa arXiv È stato accettato per la pubblicazione revisione fisica d.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto