HomescienceGli astronomi vedono un buco nero che inghiotte una stella di neutroni

Gli astronomi vedono un buco nero che inghiotte una stella di neutroni

Parla di uno spuntino pesante. Per la prima volta, gli astronomi hanno visto un buco nero inghiottire una stella di neutroni, l’oggetto più denso dell’universo, il tutto in una frazione di secondo.

Dieci giorni dopo videro la stessa cosa, dall’altra parte dell’universo. Ad ogni modo, una stella di neutroni – un cucchiaino da tè del peso di quasi un miliardo di tonnellate – ruota più vicino al punto finale di non ritorno, un buco nero, fino a quando alla fine si scontrano e la stella di neutroni svanisce.

Questa illustrazione mostra un buco nero al centro che inghiotte una stella di neutroni in alto a sinistra. a lui attribuito:Carl Knox tramite AP

Gli astronomi hanno sperimentato gli ultimi 500 cicli prima di inghiottire le stelle di neutroni, un processo che ha richiesto meno di un minuto e ha generato per breve tempo la stessa quantità di energia di tutta la luce visibile nell’universo visibile.

“Era solo una grande dose rapida”, ha detto il coautore dello studio Patrick Brady, un astrofisico dell’Università del Wisconsin-Milwaukee. Il buco nero “riceve una bella cena da una stella di neutroni e si fa un po’ più grande”.

Le esplosioni di energia dalle collisioni sono state scoperte quando i rivelatori sulla Terra hanno rilevato le onde gravitazionali delle fusioni, increspature cosmiche energetiche che volano attraverso lo spazio e il tempo come ipotizzato per primo Albert Einstein. Tutti loro provenivano da oltre un miliardo di anni luce di distanza. Le onde sono state rilevate nel gennaio 2020, ma lo studio che ha analizzato e interpretato i dati di oltre 100 scienziati è stato pubblicato martedì in Lettere per riviste astrofisiche.

Caricamento in corso

READ  La società tedesca HyImpulse sta pianificando ulteriori lanci nell'Australia meridionale

Mentre gli astronomi hanno visto le onde gravitazionali di due buchi neri in collisione tra loro e due stelle di neutroni in collisione tra loro, questa è la prima volta che ne vedono uno scontrarsi insieme.

Le stelle di neutroni sono i cadaveri di stelle massicce, ciò che rimane dopo la morte di una grande stella in un’esplosione di supernova. È così denso, ha detto Brady, che la sua massa è da 1,5 a due volte la massa del nostro Sole, ma si condensa a circa 10 chilometri di larghezza. Alcuni buchi neri, noti come buchi neri stellari, vengono creati quando una stella più grande collassa su se stessa creando qualcosa con una forte attrazione gravitazionale da cui nemmeno la luce può sfuggire.

Gli scienziati credono che ci debbano essere molte coppie di stelle di neutroni e un buco nero, ma non ne hanno ancora trovato uno nella nostra galassia.

Orsina Fiorentini
Orsina Fiorentini
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News