HomeTop NewsGiorgia Meloni, sostenuta dai risultati elettorali, è sotto i riflettori mentre l’Italia...

Giorgia Meloni, sostenuta dai risultati elettorali, è sotto i riflettori mentre l’Italia ospita il G7

Cinque anni fa, quando il suo partito ottenne il 6% dei voti alle elezioni del Parlamento europeo, Georgia Meloni tentò di stappare una bottiglia di spumante, ma il tappo fallì miseramente con alcuni sostenitori.

Questa settimana, la Meloni, ora Primo Ministro italiano, è emersa come una grande vincitrice delle elezioni e lei e decine di membri del suo partito Fratelli d’Italia hanno festeggiato in un hotel a cinque stelle a Roma. Pieno di neve. Il partito di estrema destra ha ottenuto quasi il 29% dei voti. La vittoria è stata significativa perché la signora Maloney è stata l’unico leader di un grande paese dell’Europa occidentale ad emergere vittorioso dalle urne.

Sig.ra. Per la Meloni il passaggio non poteva arrivare in un momento migliore. Questa settimana tutti gli occhi sono puntati sull’Italia mentre la Meloni si prepara a ospitare un vertice di tre giorni del Gruppo delle 7 principali economie a partire da giovedì. Questa è un’altra occasione per affermarti come membro legittimo del club dei leader più influenti del mondo.

“Questo paese si presenterà al G7 e all’Europa con il governo più forte di tutti”, ha detto ai sostenitori dopo che i risultati sono arrivati ​​lunedì mattina. “Non potevano fermarci.”

Quando è diventato primo ministro nel 2022, ha fatto tremare l’establishment europeo a causa delle sue credenziali euroscettiche di estrema destra e delle sue radici post-fasciste. L’establishment ora la vede come un partner pratico sulle principali questioni internazionali.

Sig.ra. L’approccio di Maloney funge da modello per altri leader di estrema destra che cercano di entrare nel mainstream.

In Francia, Marine Le Pen ha ammorbidito la propria posizione su questioni chiave e ha migliorato la propria immagine. Il suo partito Rassemblement National ha ottenuto così ottimi risultati alle elezioni europee, con oltre il 30% dei voti, che il presidente Emmanuel Macron ha sciolto l’Assemblea nazionale e ha indetto nuove elezioni parlamentari.

“Il governo di Giorgia Meloni ha inquinato positivamente l’Europa”, ha detto domenica sera il deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Doncelli. “In tutta Europa è caduto un muro: si sono resi conto che la destra poteva governare molto bene.”

READ  Le 10 sedie per scrivania del 2024: Scopri le Migliori Opzioni

Negli ultimi mesi la Sig. Meloni è visto come un potenziale alleato dal centrodestra europeo, e dai partiti alla sua destra, che cercano di costruire un fronte nazionalista unito.

Mentre era al centro del nuovo Parlamento Europeo, la Sig. La Meloni potrebbe ancora emergere come figura chiave nei voti individuali, cercando nell’immediato di rieleggere la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, che ha bisogno di approvazione. Legislatura per un secondo mandato.

Gli esperti hanno affermato che la Meloni potrebbe decidere di sostenere la van der Leyen come un modo per esercitare maggiore influenza a Bruxelles.

“La Meloni diventerà uno dei principali attori in Europa”, ha affermato Mujtaba Rahman, amministratore delegato per l’Europa di Eurasia Group Consulting. “Poiché Meloni si appoggia al centro ed è creativo, raccoglierà molte ricompense”.

Nella più ampia arena internazionale, Ms. Meloni è diventato un attore chiave anche su questioni come il sostegno all’Ucraina, che lo ha distinto dal resto dell’estrema destra filo-russa.

Ciò gli è di grande aiuto nei confronti di un gruppo di leader occidentali che si incontreranno questa settimana nella regione meridionale italiana della Puglia, soprattutto in seguito alle elezioni.

“Tutte le luci sono puntate su di lei”, ha detto Roberto D’Alimonte, politologo dell’Università Luis Guido Carli di Roma. “La sua immagine è cresciuta ancora di più.”

Tra i partecipanti al G7 figurano il presidente Biden, il primo ministro canadese Justin Trudeau, il britannico Rishi Sunak, il presidente francese Emmanuel Macron, il cancelliere tedesco Olaf Scholz e il primo ministro giapponese Fumio Kishida. Parteciperanno anche la von der Leyen e il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel.

La Meloni ha invitato anche Papa Francesco; il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelenskyj; il neo rieletto primo ministro indiano Narendra Modi; e il presidente Luiz Inacio Lula da Silva del Brasile, tra molti altri leader africani. Ha promesso di concentrarsi sul vertice come parte del suo sviluppo e della cooperazione con l’Africa.

READ  Le 10 smac superfici moderne del 2024: Scopri le Migliori Opzioni

L’incontro avrà luogo a Borgo Egnazia, un resort di lusso con scintillanti piscine circondate da cespugli di rosmarino e ulivi. Le sue case e ville in pietra sono piene di cesti di mandorle e limoni, e i suoi vicoli stretti sono fiancheggiati da biciclette arrugginite e carretti di legno, che portano i segni del tempo.

Solo che l’intero posto è stato costruito su un terreno raso al suolo da Mussolini all’inizio degli anni 2000 per costruirvi una base aerea. Il resort ricrea un’antica cittadina e fattoria pugliese in un progetto che alcuni locali hanno paragonato a un villaggio Potemkin mediterraneo.

I leader mondiali seguiranno Madonna, i Beckham e ospiti come Justin Timberlake e Jessica Biel, che si sono sposati nel resort.

“La Meloni voleva fare una pessima impressione, ne sono sicuro”, ha detto Romeo de Bari, 41 anni, proprietario di un negozio nella città di Alberobello, dove è prevista una visita ai partner dei leader, e in un recente pomeriggio, gli innamorati si sono inginocchiati Fotografate le pietre rubate dalle loro amiche tra i tipici trulli a punta della zona.

Nelle vicinanze, nella città di Bari, i residenti locali Sig.

“La nostra nazione è in prima linea”, ha detto Giovanni Pirlo, 68 anni, geometra in pensione. “La nostra nazione è sempre stata emarginata; Adesso qualcosa cambia con Melony.

Sig.ra. Meloni ha raggiunto un delicato equilibrio con l’establishment europeo sulle questioni internazionali, accontentando al contempo la sua base in patria con posizioni più dure sull’aborto o sui diritti LGBT.

A casa, la signora Maloney guida una coalizione stabile, con il sostegno dei due partiti più deboli di cui ha bisogno per rimanere al potere. Forza Italia, il cui fondatore, Silvio Berlusconi, è morto lo scorso anno, ha vinto le elezioni del Parlamento europeo. Dopo aver condotto una campagna elettorale con il nome e l’immagine di Berlusconi sui cartelloni pubblicitari, ha ottenuto circa il 10% dei voti. La Lega di Matteo Salvini, Ms. L’appello della Meloni alla destra dell’elettorato è sceso dal 34% nel 2019 al 9% quest’anno.

La sfida più grande per il leader nazionalista italiano è forse la sua stessa nazione, dicono gli esperti.

La produttività dell’Italia è in ritardo rispetto a quella dell’UE e i salari sono in gran parte stagnanti. Anche se le opportunità di lavoro crescono, la disoccupazione giovanile rimane diffusa nel Sud e decine di migliaia di italiani lasciano il Paese ogni anno.

Nella città di Savelletri, dietro l’angolo del resort gestito dal G7, la gente del posto ammazza il tempo in un bar vicino a due eliporti di nuova costruzione mentre i camion militari pattugliano.

Stefano Martellotta, pescatore di 51 anni, ha detto di non essere troppo preoccupato per quello che ha definito lo “spettacolo” del G7. Ciò che lo preoccupava era che i suoi due figli, di 22 e 27 anni, dovevano andare nei Paesi Bassi per lavorare nelle cucine dei ristoranti perché “nessuno paga loro salari decenti” in Italia, ha detto.

“Per noi è drammatico, i nostri giovani ci lasciano”, dice Annamaria Santorsola, 75 anni, mamma e nonna, aggiungendo che la sua regione “ha bisogno di posti di lavoro, non del G7”.

Marcello Jilani
Marcello Jilani
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News