SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Giochi Olimpici. Peter Paul è diventato il primo australiano in 53 anni a raggiungere la finale olimpica degli 800 metri

Peter Paul ha spazzato via una lunga siccità a Tokyo È diventato il primo australiano in 53 anni a vedersi nella finale degli 800 metri alle Olimpiadi.

Paul ha superato le semifinali del Clinical Tour, stabilendo un nuovo record in Australia e Oceania con un tempo di 1.44.11 assicurandosi il suo posto nei playoff di mercoledì sera.

È stata una prestazione sbalorditiva per il 27enne che ha spazzato l’ultima virata per navigare in prima fila sotto l’estensione della casa, a pochi metri dalla linea in festa.

“Mi sto mettendo nella posizione migliore per qualificarmi”, ha detto Paul dopo la gara.

“Anche se non lo facessi, ne sarei felice.”

L’australiano di origine sudanese ha preceduto l’americano Clayton Murphy, che è stato il secondo qualificatore automatico nella seconda semifinale.

Paul sarà il primo australiano in 53 anni a competere in una finale olimpica degli 800 metri da quando Ralph Dobell ha vinto l’oro alle Olimpiadi del 1968.

“Il lavoro ha compiuto oggi, ma c’è ancora molto da fare”, ha detto Paul.

“Non possiamo sottovalutare nessuno di questi concorrenti. Ogni giorno, qualcuno potrebbe andarsene”.

I loro compagni australiani Charlie Hunter e Jeffrey Risley non si sono qualificati per le semifinali.

Per una dose giornaliera delle migliori notizie dell’ultima ora e dei contenuti esclusivi dal vasto mondo dello sport, iscriviti alla nostra newsletter di clicca qui!

READ  Calcio d'inizio, punteggi, risultati e highlights della partita