Flydubai sta prendendo di mira i voli per l’Australia

Emirates, Etihad Airways e Qatar Airways – l’Australia è pronta il quarto Portaerei del Golfo sotto forma di Flydubai? (Per non parlare di un potenziale quinto, una volta che la startup saudita Riyadh Air inizierà a volare a partire dalla metà del 2025.)

Come Emirates, Flydubai è una compagnia aerea statale: condivide lo stesso presidente con Emirates, utilizza il programma fedeltà Emirates Skywards e il codeshare sui voli Emirates.

Mentre flydubai evita i tocchi di lusso di Emirates, i suoi aerei Boeing 737 offrono la Business Class in un mix di sedie reclinabili per voli a corto e medio raggio e letti reclinabili per voli a medio e lungo raggio.

Questi 737 si stanno già dirigendo a est verso Pattaya e Penang, e a ovest verso l’Italia e la Svizzera.

Ma entro due anni, Flydubai prevede di ricevere in consegna i nuovi Boeing 787-9 Dreamliner che amplieranno significativamente la sua portata.

“L’obiettivo principale del Boeing 787 è farci volare più lontano e verso nuovi mercati”, spiega Ghaith Al Ghaith, CEO di Flydubai.

“Penso a Londra in Europa, a Bangkok in Tailandia, forse anche all’Australia, che è ciò che il Dreamliner ci permetterà di fare grazie alla sua eccezionale autonomia”. Club dell’Aviazione A margine della recente mostra Arabian Travel Market a Dubai.

Al Ghaith ha aggiunto che gli aerei 787 di Flydubai sono “molto probabilmente” dotati di una “cabina premium economy” – qualcos’altro di nuovo per Flydubai, ma anche in linea con le tendenze della premium economy di Emirates.

Tuttavia, Al Ghaith ha detto di sembrare cauto riguardo al potenziale ritardo nel debutto del Dreamliner.

“Non siamo sicuri che Boeing sarà in grado di rispettare la scadenza del 2026, visti i ritardi nelle consegne”.

READ  L'Italia abbandona l'offerta Prelios di Pignataro dopo le folli acquisizioni di Ion

Per quanto riguarda gli Emirati molto Cosa sta succedendo, tra cui un nuovo Boeing 777 di classe business che elimina il tanto odiato posto centrale, l’arrivo dei nuovi Airbus A350 con una classe business di “prossima generazione” e il continuo aggiornamento del suo aereo di punta A380, che Emirates prevede di realizzare continuare a volare nel 2040.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto