HomesportDJR interessato alle speranze di Bathurst 1000 in mezzo alla parità dimenticata

DJR interessato alle speranze di Bathurst 1000 in mezzo alla parità dimenticata

La parità è sotto i riflettori in vista del Bathurst 1000, mentre i team Ford Supercars spingono per i cambiamenti. Foto: All’interno dei media

Il capo del team Shell V-Power Racing, Ben Crook, è preoccupato per le loro prospettive alla Repco Bathurst 1000 se le Ford non riceveranno l’adeguamento della parità.

C’è stata una spinta da parte del campo della Blue Oval Supercars per apportare modifiche aerodinamiche in tempo per la grande gara, che si pensa specificamente sia l’idea di spostare più indietro il bilanciamento del carico aerodinamico della Mustang.

Rimangono anche speculazioni sulle prestazioni in rettilineo, comprese le affermazioni secondo cui la carrozzeria introdotta a Townsville avrebbe creato più resistenza, sebbene fosse intesa solo a correggere la significativa perdita di carico aerodinamico nel campo interno.

Non è ancora chiaro se ci saranno modifiche all’aerodinamica della Bathurst 1000.

La gara finale del Campionato REPCO SUPERCARS 2023 su uno dei migliori circuiti cittadini del mondo. Godetevi tutto al VAILO ADELAIDE 500, Clicca qui per acquistare i biglietti

Crook si aspetta che DJR sia competitivo, se i Mustang trarranno vantaggio da alcuni aggiustamenti di parità.

“Guarda, se non cambia nulla, abbiamo grandi preoccupazioni su come ci esibiremo”, ha detto a Speedcafe.

“Se alcune cose cambiano, sono molto fiducioso che saremo in grado di competere e competere bene”.

I team Ford erano spaventati dopo la sconfitta subita collettivamente dalle loro controparti Chevrolet nelle prove libere del primo enduro della stagione, la Pennwright Oil Sandown 500 del mese scorso.

Sono stati più competitivi sabato e domenica, anche se aiutati da un cambio di tempi di cambiata, e mentre le Camaro hanno conquistato le prime cinque posizioni nella gara da 158 giri, la Mustang ha segnato il giro più veloce della competizione, e di due volte uno dei La Mustang più veloce venne eliminata dalla competizione a causa di uno strano incidente che coinvolse una ruota vagante della vettura numero 26 della Grove Racing.

READ  Lo studente dell'Oregon Ihemeje vola ai tornei all'aperto della NCAA

Ma ciò che è ancora più problematico per lo stato dei team Ford è che una revisione formale della parità non è stata “lanciata” di recente, in parte grazie a quanto le Mustang erano competitive davanti alle enduro a The Bend.

Pertanto, sarà necessario l’intervento diretto del Supercars Board per apportare un’altra modifica aerodinamica prima della Bathurst 1000.

Speedcafe capisce che non è stato concordato nulla quando si è riunito la scorsa settimana, anche se ciò non significa che siano stati completamente esclusi dalla grande corsa.

Nel consiglio di amministrazione non ci sono figure DJR, ma il team di omologazione Ford.

Sulla questione se si aspettasse ulteriori modifiche alla parità, Crook, parlando il giorno dopo la riunione del consiglio, ha risposto: “Non so più cosa aspettarmi, non lo so.

“Ci stavano provando; stanno cercando di non farlo. È un gioco da tavolo politico in questo momento.”

Chevrolet ha informato Speedcafe che le velocità trappola non sono coerenti tra le Mustang, indicando differenze nell’altezza di marcia, che potrebbero influenzare le prestazioni aerodinamiche.

Indipendentemente dal fatto che venga data o meno l’approvazione per le modifiche aerodinamiche, che potrebbero includere modifiche alla barra anteriore e all’alettone posteriore, ci sarà una nuova carrozzeria per la Mustang proveniente da Bathurst.

Sarà caratterizzato da porte e pannelli posteriori più leggeri, rendendo più facile per i team Ford raggiungere il limite minimo di peso del veicolo/conducente (recentemente aumentato) e migliorare la distribuzione del peso.

Tuttavia, poiché lo sviluppo è vantaggioso in termini di baricentro, i team Chevrolet potrebbero anche spostare la zavorra posizionata sopra la cella a combustibile della Camaro in una posizione più bassa nelle loro auto.

READ  L'Italia pazza per il calcio è ora ossessionata dal tennista Jannik Sinner dopo il suo titolo agli Australian Open

Per quanto riguarda la questione se le modifiche alla Mustang faranno una grande differenza, Crook ha spiegato: “No, non proprio. Stai solo parlando in piccole quantità.

“Sette o otto chilogrammi come 1.300 percentile, puoi prenderli in qualsiasi giorno della settimana, ma è una piccola quantità per partecipare a una gara di resistenza del genere.”

DJR, l’ultimo team Ford a vincere una gara importante, schiererà tre Mustang questo fine settimana, comprese le iscrizioni a tempo pieno per la n. 11 e la n. 17 rispettivamente per Anton De Pasquale/Tony Dalberto e Will Davison/Alex Davison.

La sua wildcard numero 98 per Simona De Silvestro/Kai Allen ha concluso i test pre-Bathurst 1000 con due giorni di corsa al Queensland Raceway la scorsa settimana.

Le prime prove libere a Mount Panorama inizieranno giovedì alle 1:20 ora locale/AEDT.

Per saperne di più: Pubblicato il programma Bathurst 1000 del 2023

Mariella Lori
Mariella Lori
"Professionista della birra. Comunicatore. Fanatico del bacon estremo. Drogato dilettante di alcol. Pensatore sottilmente affascinante."
Must Read
Related News