SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Corona di centrocampo dell’Italia contagiata, infortunata

Sotto la guida del Ct italiano Roberto Mancini, il centrocampista del Chelsea Jorginho e l’avversario dell’Inter Niccol ப Barella sono i titolari regolari.

Ma il primo ha subito un infortunio al ginocchio e il secondo non è stato in grado di unirsi alla squadra nazionale a causa delle restrizioni del coronavirus.

A queste limitazioni anche il duo nerazzurro Stefano Sensei e Alessandro Bastoni, convocato il centrocampista della Roma Brian Cristonde, infortunato.

“Per quanto riguarda i centrocampisti, stiamo avendo un po ‘di problemi al centro”, ha detto Mancini martedì.

“Non abbiamo visto Jorginho, non sta bene, è in ginocchio, non è adatto a giocare in queste partite, quindi non l’abbiamo messo in pericolo.

“Brian Kristande tornerà a casa. Aspetteremo e vedremo cosa succede con gli interlocutori”.

La partita dell’Inter Series contro il Sassuolo di sabato è stata rinviata a causa dei casi di coronavirus della squadra. Ai suoi soldati fu vietato viaggiare per servizio internazionale.

Lunedì è stato consentito di riprendere le attività di squadra e molti dei giocatori internazionali dell’Inter sono tornati nei loro paesi d’origine dove avrebbero avuto il permesso di allenarsi, ma non sarebbero stati autorizzati a viaggiare in un paese terzo o giocare in partite fino al 31 marzo.

Tuttavia, gli stagisti italiani dovranno attendere una presentazione speciale per raggiungere i loro compagni di squadra presso la sede della nazionale di Covarciano.

“Sono deluso che non siano con noi, ma siamo molto fiduciosi (possono unirsi)”, ha detto Mancini.

Gli Azzurri hanno iniziato giovedì la loro campagna di qualificazione alla Coppa del Mondo in Irlanda del Nord al Pharma. Affronteranno la Bulgaria il 28 marzo e la Lituania tre giorni dopo.

READ  Vivere in Italia onora la memoria del virus morto

“La prima partita sarà sicuramente un po ‘difficile perché questa è la prima partita dopo cinque mesi”, ha detto Mancini.

“Abbiamo di fronte una squadra contro cui non è così facile giocare … tutti i giocatori giocano in Premier League.

“Ma non puoi sbagliare nel turno di qualificazione ai Mondiali. Dovremmo cercare di dare il massimo nelle prossime tre partite”.