SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Coppa del Mondo WMRA vinta da Muriki del Kenya e Chevrolet d’Italia al Monte Bianco

L’ex campionessa del mondo keniota Lucy Muriki ha vinto la terza gara della Coppa del Mondo della World Mountain Running Association (WMRA) questa stagione nel classico percorso La Monti to Night de Eagle (Rise of the Eagles Nest) a Saint-France Bains.

Muriki è arrivato terzo nell’ultima Coppa del Mondo, battendo Crosslogner Berkloff a Heiligenblut, in Austria.

Cosa c’era nel 34questo La versione di La Monti du nit de Aigil, ma parte della Coppa del Mondo, in Kenya, che ha salito solo 19,5 chilometri con un dislivello di 2.000 metri, si è conclusa in 2 ore 06 minuti 08 secondi.

Il dispositivo di rotta stabilito da Isabel Gillette del Kenya era lungo solo due secondi, un record mondiale di 15 anni.

È seguito dai corridori francesi Crystal DeVale al secondo posto a 2:06:29 e dal terzo classificato Anees Sabri a 2:07:34.

Il sentiero inizia al Park Thermal e segue il fiume prima di raggiungere gradualmente La Willett.

Da lì, è un rifugio a un’altitudine di 2.394 metri sul livello del mare al Nid de Eagle – una ripida salita fino al traguardo.

Xavier Xavier d’Italia ha vinto la gara maschile in 1 ora 44 minuti e 25 secondi.

Le medaglie d’argento 2019 dei Campionati del mondo di lunga distanza, Francesco Puppy e Henry Aimonot, sono arrivati ​​secondo e terzo rispettivamente alle 1:45:49 e 1:46:44.

Il quarto round della Coppa del Mondo si svolgerà il 24 luglio in Polonia nell’ambito della Tatra Sky Marathon, che ha ospitato anche il round di apertura della Coppa del Mondo della stagione a Jakoban.