Come si è diffusa la pubblicità per l'ADHD

L'algoritmo fornisce annunci pubblicitari alle persone con ADHD per migliorare la loro vita, ma alcuni hanno messo in dubbio l'etica del marketing rivolto alle persone con disabilità.

i punti principali:

  • Il numero di australiani a cui vengono prescritti farmaci per il trattamento dell’ADHD è aumentato Più del doppio Tra cinque anni
  • I ricercatori hanno suggerito che l’aumento della telemedicina durante la pandemia potrebbe aver contribuito al numero di persone che ricevono cure Pubblicità sull'ADHD

Molte persone hanno riferito di averne visti diversi Annunci tramite piattaforme di social media Che prende di mira o afferma di apportare benefici alle persone con disturbo da deficit di attenzione e iperattività.

Gli account online di persone che vivono con ADHD riferiscono che gli annunci sembrano essere mirati a loro e vengono commercializzati con affermazioni infondate su come le loro vite miglioreranno come risultato del loro prodotto o servizio.

È stato diagnosticato un numero crescente di persone ADHD in Australia Gli studi hanno confermato che ciò potrebbe essere dovuto ad una maggiore consapevolezza della disabilità o come risultato della diffusione di Internet e dell'adozione non sociale.

Sebbene non sia direttamente incluso nella Guida all'elenco delle disabilità riconosciute, sulla base delle decisioni adottate nel 2005, 2006, 2010, 2011 e 2014 dal Ministro dei servizi sociali del governo australiano, L’ADHD è classificato come una disabilità Ai sensi della legge sulla discriminazione dei disabili.

L'ADHD non è coperto come disabilità primaria dal Programma nazionale di assicurazione per l'invalidità, tuttavia, le persone possono ricevere supporto tramite l'NDIS se un partecipante ha l'ADHD oltre alla disabilità primaria considerata idonea.

Le persone con ADHD possono essere più suscettibili al marketing sui social media, poiché molte persone con questa condizione spesso hanno difficoltà a limitare il proprio tempo. Social media e tempo totale davanti allo schermo.

READ  Ricercatori cinesi propongono il concetto di pompa ecologica per le barriere coralline - Xinhua

La ricerca sull'uso dei social media, sui contenuti visualizzati e sulle rappresentazioni dei sintomi dell'ADHD ha rilevato che quasi la metà delle persone con ADHD Video TikTok sull'ADHDche i ricercatori hanno visto, era fuorviante.

Per le persone a cui è stata diagnosticata questa condizione, i problemi di memoria a breve e lungo termine rappresentano una delle principali preoccupazioni e il principale criterio diagnostico per diagnosticare l’ADHD è l’incapacità di prestare attenzione.

Per gli annunci online che offrono un servizio in abbonamento o cercano di attirare persone con una prova gratuita, prima di incorrere in una tariffa mensile o annuale, questo può essere un problema per molti con questa condizione.

Secondo un rapporto di Deloitte Access EconomicsI costi sociali ed economici totali dell’ADHD nel 2019 sono stati stimati in 20,42 miliardi di dollari. Per ogni persona con ADHD, il costo era di $ 25.071.

Meta e TikTok hanno ritirato la pubblicità da un'importante startup di salute mentale nel 2023, in seguito alle richieste dei media da parte di Notizie della NBC e Forbes, in particolare per quanto riguarda la sua rappresentazione dell'ADHD e le sponsorizzazioni di celebrità.

Nel 2023, il ministro dell'NDIS Bill Shorten ha dovuto affrontare una reazione negativa per la sua opinione secondo cui le persone con una disabilità unica o primaria non hanno diritto all'aiuto. Sostegno dal programma.

Hai riscontrato annunci mirati che sembrano conoscere la tua disabilità? Fai sapere al team di Talking Disability e Iscriviti alla newsletter Per ulteriori informazioni, novità e aggiornamenti del settore!

Contenuto relativo:

Ho diritto all'NDIS?

Cosa succede se la mia richiesta NDIS non va a buon fine?

READ  La ricerca rivela il potenziale dei sistemi di struttura dei dati basati sul DNA

Accedere ai sussidi per la disabilità senza finanziamenti NDIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto