SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Chi è la moglie di Hideki Matsuyama Mai? Incontra partner misterioso, matrimonio segreto

Hideki Matsuyama ha fatto la storia ai Masters del 2021 diventando il primo giapponese a vincere un importante torneo di golf ad Augusta National, in Georgia.

Dopo aver ricevuto la prestigiosa giacca verde campione 2020Matsuyama, Dustin Johnson, ha pronunciato alcune rare parole sulla sua vita privata, vale a dire sua moglie Mei e la figlia Kanna.

“Ho pensato a loro tutto il tempo oggi”, ha detto Matsuyama attraverso il suo traduttore.

Matsuyama ha concluso l’aprile 2021 con un totale di 10 sotto la media, Sconfitta del secondo classificato statunitense Will Zalatores. È più tardi Ha festeggiato sull’erba verde con la lattina di Shota Hayafuji.

“Sono davvero felice di aver giocato bene con loro”, ha continuato Matsuyama con la sua famiglia.

Nell’agosto 2017, Matsuyama ha scioccato i media dopo aver rivelato che lui e sua moglie Mei si erano sposati segretamente nel gennaio di quell’anno. La coppia ha anche accolto la figlia a luglio.

Mentre discuteva della rivelazione a sorpresa, Matsuyama ha detto che nessuno aveva espresso interesse per i suoi affari personali in passato.

“Nessuno mi chiedeva davvero se fossi sposato, quindi non dovevo rispondere a questa domanda.” Matsuyama disse all’epoca, secondo Golf.com, “Ma sentivo che sarebbe stato un buon momento dopo il PGA, perché il nostro bambino è nato e penso che questo sarebbe un buon momento. Per informare tutti “.

Il profilo del PGA Tour di Matsuyama elenca la moglie Mei e la figlia Kanna, nonché i suoi guadagni totali in carriera di $ 33,2 milioni.

In aggiunta al mistero della moglie di Matsuyama, il carrello della stella del golf nel World Champion Challenge 2016 era una donna di nome Mi Inwi, anche se non è chiaro se il contenitore sia la stessa persona di sua moglie o se condividano lo stesso nome.

READ  Bernard Tomic rompe laptop, fidanzata di Vanessa Sierra su Instagram

L’atleta ha elogiato il recinto del contenitore in quel momento per mantenerlo calmo sotto pressione.

Matsuyama ha detto, secondo USA Today, “Quando le cose si fanno difficili, a volte abbasso la testa e rimango calmo”. Ma Mei è sempre stato positivo per tutto il tempo, anche in fondo ai Nove, e mi ha dato vibrazioni positive, mi ha davvero aiutato a partecipare.

– New York Post