SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Centinaia di sopravvissuti alle generazioni rubate stanno facendo causa al governo federale per un risarcimento

I sopravvissuti di generazioni rubate dal Territorio del Nord combattono per il risarcimento in tribunale mentre gli avvocati di Shine si preparano a presentare una causa collettiva contro il governo federale questa mattina.

Shane Lawers ha detto che i sopravvissuti cercano un risarcimento per il danno e il trauma che hanno subito, la perdita della loro cultura e il loro legame con lo stato.

L’artista indigena Heather Allie, 84 anni, è una degli 800 sopravvissuti e discendenti a unirsi alla causa.

Vive una vita tranquilla con una famiglia amorevole e solidale nella periferia orientale di Perth, ma la sua vita non è stata facile: è un membro delle generazioni rubate del NT, come i suoi genitori.

Ha detto alla ABC: “Siamo indigeni di questa terra, e ci appartiene, e sentiamo di non essere trattati adeguatamente”.

La signora Allie ha detto di essere stata costretta ad andare a scuola in un ostello per bambini aborigeni ad Alice Springs quando aveva circa 10 anni, a circa 700 chilometri da sua madre a Elliott Township sulla remota autostrada.

Ha detto di essere stata picchiata per cose come lamentarsi della liquirizia nel suo porridge e ha visto sua madre solo una volta all’anno durante le vacanze di Natale.

“Sono stata anche frustata con un filo elettrico e funi, e l’ho odiato lì ad Alice Springs”, ha detto la signora Allie.

“Adesso ho 84 anni e ho passato solo otto anni con mia madre ed era una donna bellissima. L’amavo”.

“Quando sono morto … mi si è spezzato il cuore, e ci sono voluti 30 anni prima che potessi chiamare il nome di mia madre perché l’amavo così tanto e mi mancava così tanto.”

Una donna anziana siede con la sua famiglia che alleva i tradizionali pois aborigeni.
Anche se adesso era felice con la sua famiglia, Heather Allie dice che le era permesso vedere sua madre a Natale solo quando era piccola.(

Notizie ABC: John Sampel

)

Terry Kesares, la figlia di Allie, ha detto di essere orgogliosa di sua madre per essersi unita al lavoro di squadra.

“Si concentra sempre sulle cose in modo molto positivo, ma abbiamo ascoltato le storie e sono oltraggiose in molti modi – non sono solo tristi, ma crudeli”, ha detto la signora Kesares.

Quando pensiamo al numero di persone anziane che sono morte dopo quelle scuse [to the Stolen Generations] Dato, penso che sia un’evasione di responsabilità e molto irrispettoso “.

Gli avvocati dicono di essere fiduciosi di un’assicurazione sui pagamenti

L’avvocato speciale di Shine Lawyers, Tristan Gaven, ha cercato interesse in una causa collettiva in tutto il NT negli ultimi mesi.

Ha sostenuto che il motivo per cui hanno preso provvedimenti contro il Commonwealth era che il NT non è diventato completamente autonomo fino alla fine degli anni ’70.

“La maggior parte degli altri stati in tutto il paese ha piani di risarcimento o piani di risarcimento per violazioni istituzionali. Il Territorio del Nord è davvero fuori da questo punto di vista”, ha detto.

“Riteniamo che fino ad ora il governo abbia fornito servizi e cose del genere, ma alla fine, il risarcimento effettivo dovuto ai membri del gruppo o ai membri delle generazioni rubate è un primo passo importante per riconoscere il dolore e la sofferenza che questi le persone hanno resistito.

Un uomo in giacca e cravatta siede in un ufficio
Tristan Gavin dice che gli avvocati si aspettano che migliaia di persone si uniscano alla class action.(

ABC News: Stephen Caveena

)

Gli avvocati di Shine hanno detto che è troppo presto per dire quanto risarcimento chiederanno.

Il governo federale è stato in precedenza riluttante a pagare un risarcimento, affermando che l’anno scorso non vi è alcun obbligo legale coerente per farlo.

Nonostante ciò, il signor Gavin si è detto fiducioso che la causa legale collettiva avrà successo.

“Questo è un caso che costerà milioni di dollari e se non pensiamo di poterlo vincere, e se il finanziatore del contenzioso e gli avvocati non pensano che possiamo vincerlo, semplicemente non lo faremo”, ha detto.

Una terza parte, servizi di prestito contenzioso, finanzia il procedimento legale. In caso di successo, addebiterà una commissione del 20%.

Gli avvocati di Shine presenteranno formalmente la causa collettiva alla Corte Suprema del New South Wales questa mattina.

ABC ha contattato l’ufficio di Ken White, ministro indigeno australiano, per un commento.

READ  I rendimenti della zona euro si sono stabilizzati dopo le forti vendite della scorsa settimana