HomeWorldBurke segna il primo caso di Covid mentre Roy Butler critica la...

Burke segna il primo caso di Covid mentre Roy Butler critica la riallocazione dell’anno 12 di Pfizer

Un deputato rurale frustrato ha criticato la decisione del governo statale di togliere i vaccini di Pfizer dalla boscaglia, dopo aver scoperto un caso di Covid-19 nei suoi elettori remoti.

Burke ha registrato il suo primo caso di virus lunedì, lo stesso giorno in cui gli alunni della 12a elementare avrebbero dovuto tornare a scuola dopo aver ricevuto i vaccini Covid-19 riassegnati dai distretti regionali.

Il governo del Nuovo Galles del Sud ha riassegnato fino a 40.000 colpi nel tentativo di riportare nelle aule gli studenti delle aree del governo locale ad alto rischio, un piano che è stato scartato durante l’epidemia di Sydney.

Roy Butler, deputato di Barron, ha affermato che la ridistribuzione del vaccino non avrebbe mai dovuto avvenire.

Il suo ufficio ha ricevuto dozzine di lamentele da residenti locali i cui appuntamenti per la vaccinazione in 15 cliniche governative sono stati cancellati.

“Ha messo le persone davvero nei guai… è giusto dire che ci sono un po’ di rabbia e frustrazione là fuori”, ha detto.

“Data la mancanza di servizi medici qui, potresti pensare che ti piacerebbe avere qualcosa per vaccinare le persone come priorità”.

L’epidemia nel New South Wales occidentale è aumentata a più di 100 casi, di cui 35 registrati lunedì a Dubbo.

Scott MacLachlan, amministratore delegato del distretto sanitario locale nel New South Wales occidentale, ha affermato che la stragrande maggioranza dei nuovi casi erano indigeni e quasi il 40% erano bambini di età compresa tra 10 e 19 anni.

A partire dalla scorsa settimana, solo l’otto per cento degli aborigeni nell’area è stato vaccinato contro il Covid-19, ha affermato Jason Agostino, direttore medico di NACCHO, il principale ente medico aborigeno australiano.

READ  Kate Middleton, duchessa di Cambridge, riceve il suo primo vaccino Covid

“È sempre preoccupante quando ci sono casi ovunque, ma soprattutto nelle aree rurali e remote dell’Australia, perché sappiamo che questi ospedali non sono ben attrezzati”, ha detto.

Il ministro federale della sanità Greg Hunt ha annunciato la scorsa settimana ulteriori 7.680 dosi di Pfizer per le aree dell’entroterra del nord del New South Wales, tra cui Burke, che saranno assegnate a medici di base, cliniche di vaccinazione del Commonwealth e servizi sanitari controllati dalla comunità aborigena.

Butler ha accolto con favore l’ulteriore Pfizer, ma ha invitato NSW Health ad aprire le sue cliniche statali promesse.

NSW Health è stato contattato per un commento.

Italo D'Amore
Italo D'Amore
"Pioniere televisivo a misura di hipster. Risolutore di problemi. Introverso umile e irritante. Lettore. Studente. Esperto di pancetta sottilmente affascinante."
Must Read
Related News