Ballymena: la famiglia di Chloe Mitchell “ha perso senza di lei”

  • Scritto da Kevin Sharkey
  • BBC News lo è

Spiegazione video,

Nadine Mitchell dice di aver perso sua sorella e la sua migliore amica.

La famiglia di una giovane donna uccisa a Ballymena afferma che la loro lotta per affrontare la sua perdita è “distruttrice dell’anima”.

Il corpo di Chloe Mitchell è stato ritrovato a seguito di una massiccia ricerca dopo che era stata denunciata la sua scomparsa nella città della contea di Antrim la scorsa estate.

Suo fratello Philip ha detto che la famiglia, soprattutto i suoi genitori, hanno sopportato continue sofferenze dopo la morte di Chloe.

Sua sorella Nadine ha detto che si sente “vuota e sola” senza Chloe.

Nadine ha aggiunto: “Non era solo la mia sorellina, era la mia migliore amica, e io e lei eravamo veri migliori amici. Quindi, ho perso mia sorella e la mia migliore amica”.

Commenta la foto,

Il fratello di Chloe, Philip (a sinistra), dice che la famiglia, soprattutto i suoi genitori, hanno sopportato continue sofferenze dopo la sua morte

“Stiamo facendo un passo alla volta come famiglia e lavoriamo insieme, e anche allora non riusciamo a superarlo, è proprio come ieri”, ha detto Philip.

“La parte più difficile per noi ora è guardare i nostri genitori affrontare tutto questo. Sono persi senza di lei”, ha aggiunto.

“Stanno solo cercando di affrontare la situazione giorno per giorno”, ha detto.

“21 per sempre”

Commenta la foto,

Gli amici di famiglia Chloe e Zoe Horner si sono uniti alla famiglia di Chloe Mitchell, compreso suo fratello Philip, alla cerimonia di commemorazione.

Martedì la famiglia di Khloe ha tenuto una cerimonia commemorativa per il suo compleanno.

Parenti e amici si sono uniti a loro al King George Park dove sono stati lanciati palloncini in sua memoria.

Tra i presenti all'evento c'era la famiglia di Natalie McNally.

La McNally, che aveva 32 anni, era incinta di 15 settimane quando fu uccisa nel dicembre 2022.

Stephen McCullagh si è dichiarato non colpevole del suo omicidio.

La famiglia McNally ha detto di aver viaggiato dalla loro casa a Lurgan per offrire sostegno alla famiglia Mitchell.

Commenta la foto,

Philip Mitchell dice che la sua famiglia ricorderà sempre la sua “sorellina” come “21 per sempre”

Il fratello della signora Mitchell ha detto che la sua famiglia ricorderà sempre la sua “sorellina” come “21 per sempre”.

Parlando prima dell'evento di martedì, il signor Mitchell ha detto che ciò permetterà alla loro famiglia di condividere bei ricordi di come Chloe si è sempre divertita alle feste di compleanno.

“Era così emozionata all'idea di aprire i suoi documenti, le sue nuove scarpe da ginnastica e cose del genere, e penso che questo sia ciò che si merita, e questo è il minimo che potremmo fare per lei oggi”, ha detto.

Fonte immagine, Foto di famiglia

Commenta la foto,

La zia di Chloe, Linda McDowell, dice che la sua morte è qualcosa che la famiglia “non supererà mai”.

La famiglia Mitchell ha ringraziato la cerchia familiare più ampia e la comunità locale, in particolare nell'area di Harryville, per il sostegno ricevuto dopo la tragedia.

Una delle zie di Chloe, Linda McDowell, ha detto che la comunità ha aiutato la famiglia a superare la dura prova.

Ha aggiunto: “Tutta la famiglia è completamente devastata e questo è qualcosa che non riusciranno mai a superare.

“Non è facile per loro, soprattutto oggi è il suo compleanno.”

Brandon John Rennie, 26 anni, di James Street, Ballymena, è accusato dell'omicidio di Chloe Mitchell.

READ  L'esempio di Trump che suona in Asia, il mondo deve intervenire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto