Aumento del 425% degli abbonati digitali settimanali: Google News Initiative e Bastion Transformation rivelano i risultati dell’esperimento in redazione

Google News Initiative (GNI) e Bastion Transform hanno fornito i risultati di una serie di prove in redazione dal vivo, tra cui una crescita del 500% delle entrate per Nine Publishing e un aumento del 20% nella produzione di contenuti per il National Indigenous Times (NIT).

Tre importanti testate giornalistiche hanno partecipato alle sperimentazioni: Nine Publishing, National Indigenous Times (NIT) e BusinessDesk New Zealand.

L’iniziativa trasformativa durata nove mesi, dettagliata in un nuovo rapporto, ha cercato di promuovere l’innovazione, la crescita e l’eccellenza editoriale in un panorama mediatico in rapida evoluzione.

Dopo aver sviluppato un quadro sperimentale unico, ciascuna redazione ha utilizzato la metodologia per esplorare nuovi territori digitali, sfidare il giornalismo esistente e le pratiche di produzione e testare diverse ipotesi audaci.

Gavin Morris, amministratore delegato di Bastion Transform ed ex direttore delle notizie presso la ABC, ha affermato che l’innovazione nella redazione è fondamentale per mantenere una posizione editoriale leader e la crescita del pubblico. “L’innovazione nelle redazioni non è un’opzione: è essenziale che il giornalismo tenga il passo con il pubblico contemporaneo mentre le persone cambiano le loro abitudini di consumo di notizie e informazioni. Le grandi storie ben raccontate non muoiono mai e sperimentare nuove tecniche e tecnologie significa che le redazioni possono rimanere rilevanti.

Il framework ha facilitato sei progetti pilota di contenuti che affrontano le sfide in termini di narrazione, approvvigionamento, flusso di lavoro, piattaforme, dati e tecnologia, determinando trasformazioni editoriali, culturali e aziendali inaspettate.

“BusinessDesk ha trovato l’Innovation Framework incredibilmente utile e ora viene applicato in tutte le regioni del Gruppo NZME. I nostri contenuti AI, oggetto della prima prova, sono cresciuti sempre più rafforzandosi e ora sono un pilastro fondamentale del nostro marketing e della nostra personalità pubblica. e Direttore generale di BusinessDesk, l’assistenza fornita sia da Google che da Bastion è inestimabile.

READ  Just Dance Edizione 2024: una maestosa danza nel tempo alla Reggia di Versailles

“Il National Indigenous Times è orgoglioso di partecipare alle prove di Google Newsroom che hanno visto un aumento della produttività della nostra redazione del 20% e un aumento significativo del numero di lettori dei nostri rapporti sugli affari internazionali. I rapporti con i partner giornalistici sono stati approfonditi”, ha affermato il CEO di NIT Rhys Harley: “I nostri giornalisti si stanno ora concentrando maggiormente sui parametri relativi ai lettori che guidano il nostro focus editoriale”.

Ispirato dal successo di questi esperimenti, ogni leader della redazione ha espresso il proprio impegno a continuare la sperimentazione e ad adottare un approccio più audace per promuovere una cultura di apprendimento e cambiamento continui.

“Per questo progetto, volevo provare cose che la nostra redazione non aveva mai osato fare, nei contenuti e nel modo in cui lavoriamo. Ha funzionato alla grande e la prossima volta potremo essere ancora più estremi”, ha affermato Tori Maguire, direttore esecutivo di Nine Publishing. Ora che abbiamo dei candidati nel consiglio”.

Uma Patel, team leader di Google News Lab ANZ, incoraggia altre redazioni di tutte le dimensioni, mercati e media ad abbracciare il quadro delineato nel nuovo rapporto e ad applicarlo alle loro operazioni. “I giornalisti conducono esperimenti ogni giorno, sia che si tratti di convincere una fonte a registrarli, di scavare fatti esposti, di verificare informazioni ambigue o di sviluppare la sensazione viscerale che ci sia di più dietro la manipolazione. Questo quadro sperimentale mira a supportare le stanze”, ha detto Patel Notizie che vogliono prendere quegli stessi istinti e applicarli per “testare e apprendere” l’innovazione al di fuori del ciclo delle notizie, trasformandola in valore aziendale a lungo termine”.

READ  Pioneer presenta due nuovi sintoamplificatori AV per le serie PS5 e Xbox

Storie di successo da esperienze:

Nove pubblicazioni:

  • Aumento del 425% degli abbonati digitali settimanali tramite paywall per gli “abbonati”.
  • Aumento del 245% del tempo di visualizzazione sul proprio canale YouTube.
  • Crescita del 500% delle entrate e crescita del 600% degli abbonati YouTube.
  • Creare iniziative di redazione permanenti grazie ad un maggiore coinvolgimento.

BusinessDesk Nuova Zelanda:

  • La diffusione più rapida delle informazioni porta a una nuova attenzione all’intelligenza artificiale in NZME.
  • Concedere più tempo ai giornalisti per preparare i rapporti investigativi.
  • Collaborare con Google per offrire un’offerta di intelligenza artificiale nuova e innovativa.

Tempi nazionali indigeni:

  • Aumento del 20% nella produzione di contenuti.
  • Garantire partner per i contenuti delle notizie.
  • Aumento del 22% nel numero di lettori di storie internazionali.
  • Crescita del 179% nel numero di lettori nelle regioni del Pacifico e della Nuova Zelanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto