SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Apple ha riferito che un errore Wi-Fi critico è stato corretto con il rilascio di iOS 14.7 Beta

(Didascalia immagine: Immagini SOPA/immagini Getty)

Si dice che l’ultima versione beta di iOS 14.7 risolva un difetto nella rete iPhone che disabilita il Wi-Fi se vengono combinate reti i cui ID hanno caratteristiche specifiche.

Il fondatore di Secret Club Carl Schou ha rivelato per la prima volta un problema con le reti iOS il 20 giugno. Questo problema ha causato la connessione dell’iPhone a una rete chiamata “%p%s%s%s%s%n” per disabilitare costantemente la sua connessione Wi-Fi fino a quando le sue impostazioni di rete non sono state ripristinate.

Schou ha quindi rivelato un altro problema il 4 luglio, questa volta relativo a una rete chiamata “%secretclub% power”, che avrebbe disabilitato il Wi-Fi dell’iPhone anche dopo aver ripristinato più volte le impostazioni di rete.

Apple ha rilasciato iOS 14.7 Beta 5 l’8 luglio. L’azienda non ha fornito molte informazioni sul suo aggiornamento Note di rilascio, ma Zollotech ha mostrato che risolve il bug che include il nome di rete “%p%s%s%s%s%n” in un video che riassume le modifiche trovate nell’aggiornamento.

Il test che mostra che il Wi-Fi dell’iPhone continua a funzionare dopo la connessione a una rete con quel nome – “%secretclub% power” non testato – dopo che il segno 5:23 è mostrato in questo video:

Apple non ha fornito una tempistica per il rilascio di iOS 14.7. Il periodo di tempo che un aggiornamento trascorre in beta varia: la prima versione beta di iOS 14.5 ha debuttato a febbraio, ad esempio, ma l’aggiornamento non è stato rilasciato ufficialmente fino al 26 aprile.

Questo sembra essere un aggiornamento più piccolo, quindi è l’ideale se si fa strada al pubblico prima piuttosto che dopo. Creare una rete con uno di questi nomi è banale e sarebbe facile per un ignaro proprietario di iPhone disabilitare la rete Wi-Fi del proprio dispositivo connettendosi a uno.

READ  GR Yaris affronta la A80 Supra e la Celica GT-Four alla Toyota Family Drag Race