SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Anteprima del nuovo rover lunare Lockheed Martin / GM per le missioni Artemis

Negli anni ’70, niente era più bello che guardare Astronauti dell’Apollo Sfreccia sulla superficie della luna al rallentatore sullo schermo della TV mentre ti giri su un carro a quattro ruote La luna è buggata. Il vecchio Lunar Roving Vehicle (LRV) era un cingolato per dune con cabina di pilotaggio aperto alimentato a batteria utilizzato durante l’Apollo 15, 16 e 17 nel 1971 e nel 1972 prima di essere abbandonato al termine del programma della NASA.

Ora una nuova generazione di ATV elettrico mensile Sul tavolo da disegno in un team di ingegneri presso Lockheed Martin E la General Motors Corporation fornirà un volo adatto agli astronauti Artemis che sperano in una spedizione che attraversi il paesaggio desolato del nostro satellite solitario.

Guarda il video di presentazione ufficiale del GM di seguito:

“I concetti della prossima generazione di rover amplieranno notevolmente l’esplorazione degli astronauti mentre conducono un’indagine scientifica ad alta priorità sulla luna che alla fine influenzerà la comprensione dell’umanità del nostro posto nel sistema solare”, ha affermato Rick Ambrose, dirigente di Lockheed Martin vicepresidente. Spazio, ha detto Discorso formale.

Questo concetto aggiornato della sonda lunare è venuto da una campagna promozionale della NASA che sollecitava idee per un nuovo “Lunar Terrain Vehicle” (LTV) non compresso che potesse essere schierato per sorvegliare i voli verso la regione del polo sud della luna, dove atterreranno le prossime missioni Artemis. Già nel 2024, forse per istituire un centro di ricerca permanente.

READ  Sonic Colors: The Ultimate remaster arriverà a settembre

Mentre i contratti formali con la NASA devono ancora essere firmati, Lockheed e General Motors sono i concorrenti sicuri per ottenere l’affare redditizio e le due società sembrano essere fiduciose che i loro veicoli fuoristrada soddisferanno tutte le esigenze del programma Artemis per andare avanti. E un efficace moon rover.

“Abbiamo condotto missioni su altri corpi planetari per decenni, per costruire veicoli spaziali in grado di resistere alle alte radiazioni ambientali e alle temperature fredde, ma che siano molto leggeri e affidabili”, ha detto Kirk Sheriman, vice presidente di Lunar Exploration Expeditions presso Lockheed Martin. Nella stessa dichiarazione. “Questo è ciò in cui siamo specializzati e siamo più che in grado di affrontare e superare questa sfida per la NASA”.

Entrambe le società hanno messo il loro cervello migliore sulla missione di questo nuovo veicolo a lungo termine nella parte migliore dell’anno e ancora nella primissima fase di progettazione in cui molti problemi e sfide vengono risolti. I loro piani finali richiedevano che fosse un veicolo completamente elettrico, progettato con un alto livello di autonomia e in grado di trasportare una coppia di astronauti.

Questa partnership tra Lockheed Martin e General Motors ha alcuni rapporti seri con la NASA nel passato e nel presente, poiché la Lockheed è stata coinvolta nella costruzione di diversi veicoli spaziali negli ultimi decenni, inclusa la capsula dell’equipaggio di Orion, e la General Motors è stata determinante nella progettazione della navicella spaziale Apollo L’originale. Il modulo lunare era ancora parcheggiato sulla superficie lunare di Hadley Appenen.

Jeff Ryder, Vice President of Growth and Strategy presso GM Defense, ha aggiunto a Comunicato stampa ufficiale. “I progetti dei veicoli lunari per ambienti fuoristrada difficili hanno molte somiglianze con i nostri veicoli tattici militari sul lato della difesa missilistica. È fantastico lavorare con un’azienda come Lockheed Martin che ha la missione comune di supportare un combattente”.

READ  Ottieni uno dei migliori giochi del 2019 gratis su PC questa settimana