SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Adolescente muore soffocato sulle montagne russe a Istanbul

Una famiglia terrorizzata ha visto un diciannovenne soffocare nel vomito ed è morto mentre era sulle montagne russe a Istanbul.

Una ragazza di 19 anni è morta soffocata dal vomito mentre era sulle montagne russe a Istanbul.

Zeinab Gunay è andata in un parco di divertimenti con la sua famiglia e ha guidato un giro in kamikaze quando ha iniziato a sentirsi male mentre la corsa accelerava.

Zainab ha perso conoscenza e ha iniziato a vomitare, ma nonostante la sua famiglia avesse avvisato i funzionari di interrompere la corsa, i loro sforzi non hanno avuto successo.

La famiglia ha chiamato un’ambulanza non appena il volo si è fermato e ha portato Zainab in un vicino ospedale privato, ma è morta durante il viaggio.

Resta inteso che l’adolescente è morto perché il vomito aveva ostruito le vie aeree.

Lo zio di Zainab, Fatih Güni, ha detto che sua nipote è morta per negligenza e che avrebbe fatto “tutto il necessario” per ottenere giustizia.

Ha aggiunto che quando la ragazza insensibile è stata allontanata dalla corsa, le hanno consigliato di “darle due o tre schiaffi” e che si sarebbe svegliata.

Al momento non è chiaro se la famiglia abbia ancora presentato una denuncia formale alle autorità e se le loro accuse siano oggetto di indagine da parte della polizia.

Zainab stava studiando per diventare psichiatra qualche tempo prima della sua morte.

Suo padre, M. Amin Güney, alla sua sepoltura, ha dichiarato: “Siamo stati feriti, gli altri non dovrebbero essere feriti. Mia figlia ha avuto molto successo, studiava giorno e notte. Il suo obiettivo era diventare una brava psichiatra”.

READ  Il capo dell'Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che la teoria della fuga di laboratorio di Wuhan Covid non può essere esclusa

Questo articolo è apparso originariamente il Sole È stato riprodotto con il permesso