HomeTech3 modi per eliminare la confusione digitale e aumentare la fidelizzazione dei...

3 modi per eliminare la confusione digitale e aumentare la fidelizzazione dei clienti

Le persone passavano anni a parlare e pensare a come organizzare le proprie case. Si sono aggrappati alle dolci parole di Marie Kondo e hanno comprato sacchetti sottovuoto per i loro vestiti invernali.

Ora la società sta rivolgendo la sua attenzione al caos digitale. Più sfuggente, più prolifica caos digitale È ciò che rende la vita su Internet così travolgente. E il suo effetto non è un miraggio. Il disordine digitale, come caselle di posta elettronica piene e infiniti consigli sui prodotti, può portare a vera ansia, come un armadio pieno di vecchie scarpe.

I clienti non vogliono tagliare e scappare. Vogliono restare nei luoghi digitali che sembrano case. I team di marketing che sono in grado di creare tali luoghi e di rimuovere il disordine digitale dalle canalizzazioni dei propri clienti hanno maggiori probabilità di fidelizzare tali clienti e raccontare una chiara storia del marchio.

Ma come possono gli esperti di marketing iniziare a chiarire il disordine quando devono affrontare anche la pressione costante per creare più contenuti e ottenere maggiore visibilità attraverso i numerosi canali e piattaforme digitali frequentati dal loro pubblico?

Come superare il disordine e connettersi con i clienti

Il disordine digitale non deve essere un male necessario. I brand possono trovare nuovi (o anche vecchi) modi per connettersi più profondamente con i clienti e aiutarli a impegnarsi a lungo termine.

Ecco tre strategie che potresti già riconoscere:

1. Sfrutta la potenza del direct mailing.

Nell’era digitale di oggi, dove la pubblicità online e le campagne e-mail saturano il panorama virtuale, il direct mailing emerge come un potente strumento che elimina la confusione e raggiunge efficacemente il pubblico target. Le statistiche parlano chiaro della sua efficacia.

Lo stato del Direct Mail 2023 del Lob Il rapporto ha rilevato che il 74% dei professionisti del marketing ammette che il direct mailing offre un ritorno sull’investimento maggiore rispetto a qualsiasi altro canale. Questo effetto è ulteriormente amplificato da metodi innovativi come il biglietto d’auguri Hallmark, adattato alle esigenze individuali del cliente.

READ  Il nuovo composto AC102 ripristina la perdita dell'udito indotta dal rumore nei modelli preclinici

Il biglietto d’auguri Hallmark ha un fascino unico che risuona tra i consumatori L’eterno desiderio di connessione personale. Inviare e ricevere cartoline cariche di emozioni è attraente anche nel mondo digitale di oggi, come dimostrano i miliardi di cartoline acquistate ogni anno. Nel mezzo dell’hype digitale, queste esperienze tangibili sono particolarmente importanti.

Il direct mailing eccelle anche nel creare fiducia nel marchio. La natura tangibile delle informazioni stampate ne aumenta la credibilità rispetto alle fonti digitali. In un mondo in cui il marketing digitale regna sovrano, il direct mailing rappresenta una testimonianza di creatività e personalizzazione. La personalizzazione e la sponsorizzazione offerte dal direct mailing consentono un coinvolgimento creativo, coinvolgendo in definitiva il pubblico e aumentando la reputazione e la fiducia del marchio.

2. Scegli un video clip per una consegna più fluida.

I contenuti sono una delle maggiori fonti di caos su Internet. Il content marketing è ottimo per riempire i secondi digitali con aneddoti, storie e approfondimenti, ma a volte il caos può sembrare opprimente, come se un lettore avesse preso troppi libri dalla biblioteca e fosse stato multato.

Il video può essere un’unica fonte per più informazioni, riunendo idee in un’esperienza visiva coinvolgente e gestibile. Il video è anche un ottimo modo per garantire ai clienti la tua autenticità. Il video è un mezzo visivo e può catturare contenuti dietro le quinte così come pezzi promozionali più raffinati, dando allo spettatore una sensazione tattile del tuo prodotto personalità e credibilità.

Anche il video è contagioso. Aiuta a fidelizzare i clienti perché li spinge a iscriversi, a creare i propri contenuti generati dagli utenti o a condividerli con un amico.

READ  BMW Z4 con cambio manuale morto in Australia dopo aver venduto solo due in due anni

3. Usa gli influencer per un tocco umano.

Il disordine di solito si riferisce alle cose: la carta nel cassetto della scrivania, i ninnoli sullo scaffale. Anche su Internet il disordine tende ad assumere la forma di “cose digitali”: documenti elettronici, contenuti e file da archiviare. Il bello degli influencer è che sono persone. Non è necessario memorizzarlo, leggerlo o salvarlo. I clienti possono visualizzarli e interagire con loro, proprio come interagiscono con gli altri nella loro vita quotidiana.

Gli influencer possono aiutarti ad attirare nuovi clienti perché presentano il tuo marchio a un pubblico diverso e lo illuminano sotto una nuova luce con una voce e una prospettiva diverse. Ma forse ancora più importante, Lavora con influencer Può aiutare i clienti esistenti a rimanere e a impegnarsi più profondamente. Forniscono una guida umana ai contenuti che potrebbero sembrare confusi e affollati.

Il caos digitale sembra spesso inevitabile. Fa solo parte dell’accordo, giusto? Ci sei dentro per portare a termine il tuo lavoro; Puoi evitare annunci e messaggi per comunicare con i tuoi amici. Ma questo non è necessariamente vero. Riesci a immaginare uno spazio digitale che sia calmo e coinvolgente anziché caotico? È ora di iniziare ad aiutare i clienti invece di dare loro di più.

Seguimi Twitter O linkedin. pagando per me sito web o alcuni dei miei altri lavori Qui.

Riccardo Auriemma
Riccardo Auriemma
"Esperto di Internet. Fan della TV. Analista esasperatamente umile. Pioniere di Twitter impenitente. Fanatico del caffè freelance."
Must Read
Related News