Carpaccio di manzo con caviale di melanzana #innovazioneatavola

di Rocco Prattichizzo Il carpaccio è una preparazione che consiste nel tagliare a fettine sottili un ingrediente crudo. Il nome proviene dal pittore italiano del XV secolo Vittore Scarpaccia, detto Carpaccio, famoso per le tonalità rosse delle sue tele. Il capaccio di base è composto da fettine sottili di manzo crudo all’olio d’oliva. Venne inventato nel 1950 dal cuoco dell’Harry’s bar di Venezia per la Contessa Amalia Mocenigo, che non poteva mangiare carne cotta. Per battezzare il piatto, prese in prestito il nome del pittore le cui tele rosse ricordavano…

Leggi tutto