memoria-interna-galaxy-s4Android Informatica Rubriche 

Android, Memoria interna piena risolviamo il problema con Link2SD.

Salve, iniziamo la nostra rubrica parlando di Android e cercando di rispondere alla prima domanda fataci da Lucia a cui per rispondere dovrò creare due articoli differenti.

memoria-interna-galaxy-s4

Uno dove si spiega cosa è: link2SD e come farlo funzionare, e l’altra spiega come ottenere i permessi di root. Quindi il primo venerdì parte con due guide ;-).

 

 

Mi chiamo Lucia C. e ho bisogno di sapere perchè la memoria interna del mio cellulare è sempre piena nonostante abbia disinstallato tutte le applicazioni e i giochi che avevo. Mi è rimasto solo whatsapp, che so che occupa un bel po’ di memoria, ma ormai non ho più niente sul cell. Fino a qualche mese fa avevo facebook e molti giochi, ma ho dovuto disinstallare tutto. Anche i numeri di telefono, per la maggior parte sono sulla sim. Cancello spesso la cronologia delle chiamate e delle mail e per ben 2 volte ho fatto il ripristino dei dati di fabbrica. Cosa posso fare ancora? Voglio solo dire che per andare su FB dallo smartphone uso internet, visto che l’applicazione l’ho disinstallata, che la scheda Sd è da 8 giga e che il mio smartphone è un samsung galaxy next turbo, che ha poca memoria interna. Ho messo una Sd da 8 sperando di risolvere il problema, ma così non è stato. Grazie C. Lucia.

Noi che lavoriamo con gli Smartphone conosciamo benissimo il limite di Android per quanto riguarda l’installazione delle applicazioni…anche se gli diciamo di spostarle su SD in realtà una bella parte di applicazione rimane sulla memoria del cellulare…
Ora tramite Link2SD e i permessi di Root (se non avete i permessi segui QUI la guida) possiamo spostare interamente le applicazioni sulla microSD…però dobbiamo sistemare la scheda di memoria in un modo particolare…

Dobbiamo prima dire una cosa importante…
Per partizionare una memoria di archiviazione dati  è necessario prima formattarla, tranne se appena acquistata, quindi SALVATE PRIMA I VOSTRI DATI.

Nota: Se non avete i permessi di Root seguite questa guida.

Scarichiamo MiniTool Partition e lo installiamo.
Aprendo il software scegliamo la nostra SD e poi facciamo Delete Partition, come potete vedere nell’immagine successiva.

Appena concludiamo questa operazione vedremo che tutta la microSD sarà deallocata, ed è giusto non vi preoccupate, e tocca a noi allocarla su misura a Link2SD.

In una scheda SD da 8GB io consiglio di fare 6 GB FAT32 e lo spazio rimanente ext2 (circa 2GB più che sufficienti).

Ora clicchiamo nella voce “Create Partition” nel menù Operation che troviamo a sinistra per creare la prima partizione.
Nel form che comparirà dobbiamo inserire una serie di parametri…vediamo quali:

  • Label: Quello che volete
  • Create As: Primary
  • File System: FAT32
  • Driver Letter: Lasciate quello che trovate
  • Cluster size: Lasciate quello che trovate

Questa partizione FAT32 sarà quella dei dati personali, tipo le foto o la musica.

Creiamo ora la seconda partizione:

  • Label: Quello che volete
  • Create As: Primary
  • File System: ext2
  • Driver Letter: Lasciate quello che trovate
  • Cluster size: Lasciate quello che trovate

Questa partizione ext2 sarà quella dove Link2SD metterà le applicazioni.

Mi raccomando di creare PRIMA la partizione FAT32, sennò il pc non vi leggerà la microSD.
Su sistemi operativi Windows non vi comparirà mai la seconda partizione, perchè il file sistem è ext2.

Questa tabella vi può aiutare a decidere come scegliere la dimensione delle due partizioni (naturalmente l’ext2 prende il rimanente spazio)

Abbiamo parlato di Link2SD perchè è una delle migliori app della sua categoria.
Così abbiamo preparato la schedaSD, ora vediamo cosa fare dallo smartphone.

Installiamo Link2SD e aprendolo noteremo tutta la lista delle applicazioni che abbiamo installate nel nostro smartphone.
Nel mio caso la differenza tra eBay e Angry Birds è che la prima è stata “spostata” da Android e la seconda è stata realmente spostata da Link2SD. La differenza si nota dalla scritta arancione sotto le app.

Per rendere l’app di eBay come quella di Angry Birds dobbiamo cliccare su di essa e poi scegliere “Crea Collegamento” e poi “OK“.

Appena finirà il processo di trasferimento sulla microSD vedremo che Angry Birds eeBay avranno la stessa scritta arancione.

Per ogni applicazione che avete sul smartphone effettuate questo procedimento, così da poterne installare molte di più.
Naturalmente per fare questa procedimento dobbiamo avere i permessi di Root, cosa che vedremo successivamente.
Intanto iniziamo a scaricare l’app e preparare la microSD.

In realtà c’è la possibilità della funzione AutoLink…che in casi rarissimi non funziona, parliamo di casi davvero molto rari.
Per impostarla basta andare nelle impostazioni e sarà la prima voce del menù. Check-on su questa voce e automaticamente ad ogni installazione automaticamente sarà linkata.

Nota: se vi da l’errore “Errore delloo script d’installazione – lo script d’installazione non può essere creato. Mount: Invalida argument” allora probabilmente la vostra Stock ROM non supporta la partizione ext2. Potete provare a farla ext3 o ext4. Se non vanno neanche queste formattate anche la seconda partizione in FAT32.

Per riportare l’SD allo stato “normale” (senza partizione EXT) basta andare sulle impostazioni di Android -> Memoria e dispositivo, smontare la SD e cliccare su Formatta. L’operazione cancellerà tutti i dati (anche quelli presenti nella FAT) quindi conviene fare prima un backup di eventuali file importanti per voi.

 

Per i permessi di Root segui questa guida  QUI


Aspetto i vostri commenti. 
Vi auguro un felice Weekend! Enjoy. 
Mitolo Simone.


Guida tratta da: http://makapp.net
 

Scrivi la tua Domanda per il prossimo articolo!

Related posts

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: