IMG_2630UfficialeCULTURA Notizie 

Tutto pronto per la festa di Sant’ Antonio Abate 2016

IMG_2630Ufficialedi Ciro Mancino

Manca poco alla festa di Sant’Antonio Abate. La manifestazione da sempre, sinonimo di tradizione, fede e folclore, anche quest’anno, punta a stupire i sanseveresi con un ampia programmazione. Si parte da Martedì 12 con il Santo Rosario, il Triduo in onore del Santo Anacoreta e la Celebrazione Eucaristica. Sabato invece, dalle ore 16, adulti e bambini potranno cimentarsi con i giochi antichi e la susseguente Santa Messa presieduta da Mons. Lucio Angelo Renna, per poi continuare con la gara delle Orecchiette (la tradizione narra che è d’obbligo mangiarle nel giorno della festa), il concerto musicale del Gruppo “Mobbasta” ed infine la gara dei giochi pirici delle rotelle e la ballerina pirotecnica. Nella mattinata del giorno successivo, seguirà per le vie della città, la processione di Sant’Antonio Abate. Oltre al gruppo “i Sant’Andunine”, all’evento prenderanno parte anche le Autorità Civili e Militari, i “Cavalieri della Daunia” (sono previsti una moltitudine di cavalli e numerosi buoi) e le varie associazioni: Enpa, Oipa, Croce Rossa Italiana e Altea. Al termine della processione, nello spiazzale antistante la Chiesa, la Solenne benedizione di tutti gli animali presenti. Alle ore 16, l’imperdibile Palio della Cuccagna, in serata il concerto con “Matteo Marolla e la Zumpin a ria Banda”. “Vogliamo ringraziare – commentano dall’Arciconfraternita – il Sindaco e l’intera Amministrazione Comunale per la piena disponibilità, la ditta Ceci per gli addobbi in Chiesa, gli sponsor e tutte le Associazioni che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione.”
Dunque, un ricco programma, per una festa, quella di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali, particolarmente apprezzata in città.

Related posts

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: