CONFERENZA ANAS 1ATTUALITA' Notizie 

Strada Statale 16: illustrato il progetto di ammodernamento, lavori per 130 milioni di euro

CONFERENZA ANAS 1Si è tenuta nella Sala Consiliare Luigi Allegato di Palazzo di Città, l’attesa conferenza stampa per illustrare i lavori di adeguamento e messa in sicurezza della Strada Statale 16, nel tratto San Severo – Foggia.
All’incontro, moderato dal Portavoce dott. Michele Princigallo, hanno preso parte il Sindaco e Presidente della Provincia avv. Francesco Miglio, e, per quanto riguarda l’ANAS, l’ing. Matteo Castiglioni, Responsabile Coordinamento Territoriale, e l’ing. Carmine Marro, Responsabile del Procedimento.
Il corposo intervento è inserito nel Contratto di Programma 2016-2020 definito tra ANAS e MIT e richiamato nella Delibera CIPE n.54/2016 inerente il “Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 – Piano Operativo Infrastrutture”, per un importo complessivo di 130 milioni di euro.
“Lo strumento pianificatorio originario – dichiara il Sindaco Miglio – è costituito dalla Convenzione sottoscritta tra ANAS e Provincia di Foggia in data 24/06/2016, con la quale ANAS ha assunto l’onere delle attività di progettazione (Progetto di Fattibilità Tecnica Economica, Progetto Definitivo e Studio di Impatto Ambientale), con fondi derivanti da un finanziamento concesso dalla Regione Puglia alla stessa Provincia di Foggia con Determina Dirigenziale n.150 del 06/05/2015. Siamo estremamente soddisfatti di questo primo importantissimo passo, che sancisce l’inizio della programmazione dell’intervento e costituisce un momento particolarmente sentito da tanti, a causa dei tanti incidenti, a volte anche mortali, che si sono verificati per decenni in quel tratto di strada, assai frequentato dal traffico veicolare sia in direzione sud che nord”.
“L’intervento si sviluppa per circa 20,5km dal km 670+500 della S.S.16 – in corrispondenza dell’allaccio con la tangenziale di Foggia – fino al km 650+000 – in corrispondenza dell’allaccio con la tangenziale di San Severo. Attualmente – ha detto l’ing. Castiglioni – il tratto di strada, a careggiata unica, con una corsia per senso di marcia, è caratterizzato da numerose connessioni a raso con viabilità minori ed accessi a proprietà private. Il tratto della strada statale in esame, che notoriamente costituisce un’alternativa all’autostrada A14, è percorsa da un flusso di mezzi pesanti la cui percentuale rispetto al totale dei veicoli circolanti è del 35%. Il progetto prevede un adeguamento in sede, con la scelta di una sezione trasversale ad una corsia per senso di marcia (categoria C1 del D.M.05/11/2001). Inoltre al fine di migliorare gli standard di sicurezza è stata prevista la realizzazione di viabilità di servizio in affiancamento all’asse viario principale per consentire l’accesso ai fondi da parte dei privati che, pertanto, avranno piena autonomia negli spostamenti locali senza interferire con il traffico della S.S. 16. Il contributo al miglioramento dei livelli di servizio, nonché degli standards di sicurezza della tratta in esame, viene fornito dalla realizzazione di un idoneo sistema di viabilità di servizio, che consentirà di alleggerire il traffico attuale dai volumi caratterizzati dagli spostamenti locali. Infatti, la funzione delle viabilità complanari è quella di conseguire una semplificazione ed una riorganizzazione del traffico, che garantisca la possibilità di accesso a tutte le proprietà private e dalle viabilità interpoderali, anche da parte dei mezzi pesanti e/o agricoli. Pertanto la realizzazione di un idoneo sistema di viabilità locali a doppio senso di marcia (categoria F del D.M.05/11/2001) consentirà di ridurre a cinque il numero di svincoli previsti nella tratta in esame, ubicati in corrispondenza dell’intersezione con le viabilità ritenute più importanti”.
Nello specifico è stata prevista la verifica ed eventuale adeguamento degli svincoli in corrispondenza delle seguenti progressive:
SVINCOLO N.1– Ubicato al km 650+800, in corrispondenza dell’attuale intersezione a raso della S.S.16 con Via Soccorso proveniente dal centro abitato di San Severo;
SVINCOLO N.2– Ubicato al km 652+300, in corrispondenza dell’attuale intersezione a raso (rotatoria) della S.S.16 con una viabilità locale;
SVINCOLO N.3– Ubicato al km 660+900, in corrispondenza dell’attuale intersezione a livelli sfalsati della S.S.16 con la S.P.22;
SVINCOLO N.4- Ubicato al km 667+350, in corrispondenza dell’attuale intersezione a raso della S.S.16 con la S.P.13;
SVINCOLO N.5- Ubicato al km 670+500, in corrispondenza dell’attuale intersezione a livelli sfalsati della S.S.16 con la S.S.673 (Tangenziale di Foggia) e successivo raccordo con via San Severo in uscita dal centro abitato di Foggia (km 29+100 della S.S.673).
Quadro economico
Nell’ambito del Contratto di Programma, risulta la seguente previsione di impegno economico per l’intervento:
•Lavori a base di appalto……………………………………………€92.404.541,00
•Somme a disposizione……………………………………………...€23.151.014,56
•Oneri di Investimento……………………………………………….€14.444.444,44
Totale investimento     €130.000.000,00
Tempi e previsioni
•Redazione Studio di Fattibilità Tecnico Economica – Dicembre 2017
•Avvio Conferenza dei Servizi art. 27, comma3 D.Lgs.n.50/2016 –Febbraio 2018
•Approvazione ANAS Progetto di Fattibilità Tecnica Economica – entro 60 giorni dall’acquisizione pareri dei vari Enti interessati.
•Redazione Progetto Definitivo e Studio di Impatto Ambientale – entro 1 anno dall’approvazione ANAS del Progetto di Fattibilità Tecnica Economica

Related posts

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: