Notizie POLITICA 

Si presenta la prima coalizione delle elezioni del 2019

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

I rappresentanti di “Si può”, “Oltre, nessuno escluso”, “Città Futura”, “Lista Bocola Sindaco”, “San Severo Unita”, “Direzione Italia” e “Alleanza di centro –Pionati”, Luigi Visconte, Fernando Cartanese, Salvatore Malerba, Innocenzo Russo, Salvatore Di Ruvo, Antonio Adesso, Nicola Tartaglione, Lia Bocola, Ciro Persiano, Angelo Sderlenga, Antonio Dell’Aquila, Marcella Bocola si presentano alla città individuando i settori su cui bisogna intervenire.
Cultura (senza uno sviluppo culturale non vi può essere nessun altro tipo di sviluppo); Ambiente (riferito soprattutto, ma non solo, alla raccolta rifiuti); Sociale (nello specifico disabili e meno abbienti, “veri”!); Pressione Fiscale; Sicurezza; Esternalizzazione e Comunità Europea.
“Su questi temi – spiegano i promotori – già abbiamo tracciato da tempo e stiamo perfezionando le linee guida che saranno seguite per preparare atti ed interventi efficaci. Su queste basi, dal mese di settembre, ogni forza politica e civica continuerà a mettere a disposizione un proprio rappresentante e tutti insieme si lavorerà alla stesura definitiva di un programma (vero, non scopiazzato) che sarà, poi, presentato alla città. Abbiamo tenuto distinta la tematica sul lavoro volutamente perché siamo convinti che è finito il tempo delle false promesse e siamo più che convinti, invece, che nel momento in cui si riuscirà, e ci riusciremo, a rendere la città più vivibile ed accogliente lo sviluppo che partirà in automatico”. Dalla coalizione chiariscono anche il nodo legato al candidato sindaco. “Tutti sembrano già pronti e ci sono in campo già parecchi candidati alla carica di Sindaco. Su questo argomento siamo molto chiari, come lo siamo sempre stati da anni. Prima si costruisce la squadra e poi si nomina il capitano. Ne abbiamo visti tanti di capitani, imposti o meno, che dopo pochi mesi erano già in crisi. E’ un gioco a cui non siamo interessati.
La scelta su chi deve guidare la squadra deve essere condivisa da tutti e se così non fosse c’è una sola strada: le Primarie”.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Articoli sullo stesso argomento

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: