Regolamento parcheggi per disabili

| 03/05/2016, 09:52

simbolo-disabili-sui-parcheggiApprovato dal consiglio comunale il regolamento comunale per il rilascio del “Contrassegno di parcheggio per disabili” e per la concessione di spazi di sosta riservati. Il regolamento, licenziato dalla II commissione consiliare, presieduta dal consigliere comunale Antonio Carafa, disciplina: il rilascio dell’autorizzazione, resa nota mediante apposito “contrassegno di parcheggio per disabili” per la circolazione e la sosta dei veicoli a servizio delle persone invalide con capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta, come previsto dall’art. 381 comma 2, del D.P.R. n. 495 del 1992, ed ai soggetti ad esse equiparati secondo le disposizioni legislative vigenti e la concessione, sull’intero territorio comunale, di adeguati spazi di sosta riservati alle persone in possesso del contrassegno disabili di tipo permanente che siano affetti da particolari condizioni di invalidità.
Il contrassegno disabili può essere di due tipi:
a) permanente, rilasciato a favore di coloro che presentano un’invalidità permanente, con durata di 5 anni e rinnovabile;
b) temporaneo, rilasciato a persone invalide a tempo determinato in conseguenza di infortunio od altre cause patologiche, con durata di volta in volta stabilita dalla certificazione medica.
Per il rilascio dell’autorizzazione e del contrassegno l’interessato residente nel Comune di San Severo deve produrre la seguente documentazione:
a) domanda al Sindaco in carta semplice, utilizzando il modello allegato al presente Regolamento nonché disponibile presso il Servizio comunale competente oltreché scaricabile dal sito internet del Comune di San Severo, contenente le dichiarazioni degli elementi oggettivi che giustificano la richiesta, rese ai sensi del D.P.R. 445/2000;
b) certificazione medica rilasciata dalla Commissione per la legge n.104/92, operante presso il Dipartimento di Prevenzione della ASL di competenza, dalla quale risulta che nella visita medica è stato espressamente accertato che la persona per la quale viene chiesta l’autorizzazione ha effettiva capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta;
c) certificato di residenza della persona interessata;
d) fotocopia di un documento d’identità in corso di validità; e) una fotografia in formato tessera della persona disabile. Ai sensi dell’art. 4 della Legge 35/2012 (Decreto semplificazioni convertito in legge il giorno 05/04/2012) i titolari di certificazione ai sensi della l. 104/92 (ASL) o l. 102/09 (INPS) potranno ottenere il contrassegno di parcheggio per disabili senza ulteriore visita medico legale se nella propria certificazione è indicato che la persona ha “capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta” ex art. 381 del Reg. al C.d.S. Ai fini dello snellimento delle procedure a carico di categorie di cittadini particolarmente fragili, va precisato inoltre che l’attestazione sanitaria di cui al DPR 495/1992, art.381, comma 3, è da intendersi acquisita da parte del cittadino, nella forma del verbale di invalidità civile o cecità civile in cui sia stata già riconosciuta una delle seguenti condizioni: invalido civile con impossibilità di deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore; cieco totale, cieco parziale, ipovedente grave (L. 3 aprile 2001 n. 138).
La richiesta può essere presentata presso l’Ufficio Protocollo del Comune di San Severo ovvero inviata per posta con raccomandata A/R all’indirizzo “Comune di San Severo – Piazza Municipio n. 1, 71016 San Severo (FG)”.
“Il regolamento – spiegano gli amministratori comunali – consentirà di snellire i tempi di attesa dei cittadini facenti richiesta e di semplificare le procedure di assegnazione anche temporanee”.

Tags: , , ,

Category: CULTURA, Notizie