Prosegue con successo l’iniziativa Buon Compleanno Paz

| 24/10/2016, 16:13

mostra-visitatori

di Ciro Mancino

Non accenna a fermarsi il flusso di visitatori che, dal 22 maggio scorso, data dell’inaugurazione alla presenza del vignettista satirico Vincenzo Gallo ‘Vincino’, riempie quotidianamente il MAT Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo, per visitare la mostra ‘Buon Compleanno Paz!’, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di San Severo, omaggio di oltre sessanta fumettisti e illustratori italiani all’artista Andrea Pazienza, in occasione di quello che sarebbe stato il suo 60° compleanno.
La mostra, curata da Antonello Vigliaroli, operatore culturale del MAT, e Elena Antonacci, direttore del MAT, durante l’estate appena trascorsa, è stata meta di migliaia di visitatori provenienti da tutta Italia e di turisti stranieri di transito a San Severo, i quali hanno affollato le sale espositive del MAT e ammirato le opere realizzate per l’occasione. Manara, Staino, Vincino, Giardino, Silver, Toffolo, Vilella, Makkox, Ziche, Catacchio, Frezzato, Milano, sono solo alcuni degli autori che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa, dimostrando grande affetto e riconoscenza nei confronti di uno dei più grandi artisti del fumetto italiano.
Fino a metà ottobre sono stati circa 3.400 i visitatori che hanno visitato le sale espositive del MAT, visitatori provenienti da tutta la Puglia, da numerose città del Molise, ma anche da Roma, Milano, Napoli, Torino, Mantova, Fermo, Pordenone, Novara, Cuneo, Giulianova, Pescara, Urbino, Pesaro, Sondrio, Rovigo, Civitella del Tronto, Atessa, Pistoia, Rionero in Vuture, Cosenza, Padova, Trento, Matera, San Benedetto del Tronto, Francavilla a mare, Pavia, Monza, Brescia, Fano, Perugia, Venezia, Avellino, Torre del Greco, Caserta, Udine, Bolzano, Bergamo, Alba Adriatica, Roseto degli Abruzzi, Vicenza, Sulmona, Rovereto, Firenze, Prato, Siena, Pisa.
Una presenza significativa di visitatori si è registrata naturalmente dalla seconda patria di Andrea Pazienza, Bologna, ma anche da tutta l’Emilia-Romagna (Ferrara, Modena, Parma, Reggio Emilia, Imola, Rimini). Presenze anche dalle due isole maggiori, dalla Sicilia (Palermo, Catania, Termini Imerese) e dalla Sardegna (Nuoro).
Tanti anche i turisti dall’estero che si sono fermati a San Severo per visitare la mostra, privilegiando anche le strutture ricettive della città; le più disparate le provenienze: dagli Stati Uniti (San Francisco, Vineland), dall’Inghilterra e da Londra in particolare, dalla Scozia, dall’Irlanda (Dublino e Cork), da Amsterdam in Olanda, dall’Argentina e dal Brasile, dalla Slovenia, da Lugano in Svizzera, dalla Francia con diversi visitatori da Parigi e da Evian les Bains, dalla Germania (Stoccarda e da Monaco di Baviera).
“Sono risultati – spiega l’assessore alla Cultura, Celeste Iacovino – che ci onorano e ci hanno spinto a prorogare la mostra e a prevedere numerose attività a corollario della stessa. La presenza di visitatori da tutta Italia e dal mondo è la conferma che legare la cultura al marketing territoriale è la strada giusta per promuovere il brand San Severo”.
Con la riapertura delle scuole per l’anno scolastico 2016/2017, sono state attivate anche visite guidate gratuite alla mostra collettiva ‘Buon Compleanno Paz!’ ed all’approfondimento della conoscenza dell’autore e della sua produzione artistica; i contenuti degli incontri sono stati naturalmente differenziati a seconda dell’età degli alunni e della classe frequentata.
Dall’apertura delle scuole, in particolare dal 22 settembre scorso, numerose sono le classi di tutta la Provincia di Foggia che hanno immediatamente risposto. Fino alla metà di ottobre hanno visitato la mostra 530 alunni.
Le richieste di visita alla mostra, in un primo momento rimaste inevase per indisponibilità di posti, hanno indotto a prendere la decisione di prorogare fino a domenica 20 novembre 2016 il termine ultimo della mostra.
Appena stabilita la proroga, in pochissimi giorni si sono prenotati fino al 20 novembre, per 443 allievi, altri istituti scolastici che intendono visitare sia l’esposizione che la collezione archeologica del MAT. Foggia, Torremaggiore, Apricena, Motta Montecorvinono, Celenza Valfortore, Carlantino, San Marco la Catola, Cerignola, oltre che la stessa San Severo, sono solo alcuni dei comuni dai quali provengono le scolaresche.
La mostra, con ingresso gratuito, è visitabile dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.30 e dalle 17.30 alle 20.30, il sabato dalle ore 18.00 alle 21.00 e la domenica dalle ore 10.30 alle 13.30 e dalle 18.00 alle 21.00.
Proseguono contemporaneamente le iniziative della Rassegna ‘Buon Compleanno Paz!’ correlate alla mostra, dagli incontri con i fumettisti, ad approfondimenti dell’opera pittorica di Andrea Pazienza fino ai corsi di fumetto pomeridiani tuttora in corso, un modo, quest’ultimo, per coinvolgere un numero sempre maggiore di bambini e ragazzi e per avvicinarli al mondo di Paz e del fumetto in genere.
Si ricorda infine che il MAT Museo dell’Alto Tavoliere è stato ammesso nel mese di luglio alle votazioni per il prestigioso Premio Italive 2016, proprio con l’evento “Buon Compleanno Paz”, rassegna omaggio ad Andrea Pazienza dal mondo del fumetto e dell’illustrazione italiana. L’evento poliedrico è stato selezionato, tra quelli ammissibili alle votazioni, da una commissione di tre esperti secondo criteri oggettivi di organizzazione, competenza, affidabilità, storicità, comunicazione e soggettivi di originalità e attrattività.
ITALIVE.IT è un’iniziativa promossa dal CODACONS con la partecipazione di AUTOSTRADE PER L’ITALIA e la collaborazione di COLDIRETTI, per informare gli automobilisti e i viaggiatori su quello che accade nel territorio che attraversano, proponendo un calendario aggiornato dei migliori eventi organizzati e segnalando ciò che si produce nel territorio, mediante una selezione di prodotti eccellenti e di offerte enogastronomiche.
“Si tratta di un riconoscimento importante per la programmazione culturale del Comune di San Severo – precisa l’Assessore alla Cultura e al Turismo, Celeste Iacovino – che vede il MAT Museo dell’Alto Tavoliere, e la sua sezione SPLASH! Archivio ‘Andrea Pazienza’, al fianco di istituzione culturali del calibro de gli Uffizi di Firenze, il Pan di Napoli, le Scuderie del Quirinale di Roma, il Palazzo Reale di Milano e tanti altri. La cultura, in generale, e i beni artistici, in particolare, devono essere il fattore trainante per la crescita culturale e lo sviluppo turistico del nostro territorio. Grazie a questa iniziativa, il cui obiettivo principale è contribuire a comunicare l’attrattività dei territori meno conosciuti, avvicineremo nuovi flussi turistici alla scoperta delle nostre risorse tradizionali”.
ITALIVE.it si propone di garantire la selezione e la puntualità delle scelte per facilitare la programmazione dell’itinerario e valorizzare l’esperienza del viaggio. Negli scorsi anni, il portale è stato sperimentato da Autostrade per l’Italia con successo di pubblico e con ottima accoglienza da parte degli Enti Locali.
Il premio consiste nell’iscrizione all’Albo Italive e nella creazione di una rete con i vincitori delle diverse categorie in gara, che potranno così programmare negli anni un’azione sinergica di organizzazione e comunicazione. Ma la vera vittoria è la visibilità che sta ricevendo il Comune di San Severo, oltre alla ricaduta turistica e promozionale sull’intero territorio, dimostrata d’altronde dalle migliaia di turisti italiani e stranieri che si sono fermati a San Severo per visitare la mostra.
Le votazioni espresse dai visitatori e dagli utenti di tutta l’Italia saranno raccolte fino a fine anno e giudicate da una commissione di esperti, che determinerà il vincitore del Premio per l’anno 2016. È possibile votare l’evento con cinque stelle di gradimento collegandosi alla home page del sito www.italive.it e inserendo come parola chiave ‘Buon Compleanno Paz’, o digitando direttamente il link http://www.italive.it/evento/18597/buon-compleanno-paz-tributo-a-andrea-pazienza.

Tags: , , ,

Category: CULTURA, Notizie