Presentati “I Celestini in Capitanata”

| 30/04/2016, 09:06

celestini in Capitanata relatoriNumeroso il pubblico presente al convegno “I Celestini in Capitanata. Religiosità, arte, economia” che ha con entusiasmo apprezzato la qualità dell’iniziativa e la visita guidata della sede municipale di Palazzo Celestini. I presenti, infatti, guidati dall’architetto Giovanni di Capua hanno visitato il chiostro, l’androne e le sale comunali edificate proprio dai Celestini. “I Celestini in Capitanata. Religiosità, arte, economia” è un’opera a più mani edita da CDP Service con relazioni di Pasquale Corsi (Celestino V e le origini del suo Ordine), Feliciano Stoico (San Giovanni in Piano, l’abbazia dimenticata), Giuseppe Piemontese (I Celestini a Monte Sant’Angelo), Giuseppe Clemente (La Vendita dei beni dei Celestini di San Severo, soppressi nel decennio francese), Mario Spedicato (Ascesa e declino di un monastero pugliese: Celestini di Lucera nel XVIII secolo), Nunzio Tomaiuoli (Il monastero di San Pietro Celestino in Manfredonia) e Giovanni Di Capua (Palazzo Celestini a San Severo, architettura e arte).
All’appuntamento hanno relazionato l’Assessore alla Cultura, Celeste Iacovino e i relatori Giuseppe Clemente, Presidente CRD – Storia di Capitanata, Milena Carafa, curatrice del volume e Pasquale Corsi, Presidente di Storia Patria per la Puglia.
“Fa piacere constatare – spiega l’assessore alla Cultura, Celeste Iacovino – che la storia della città e dei suoi monumenti rappresenti un momento di incontro per la collettività. Pertanto l’Amministrazione Comunale intende promuovere periodicamente visite guidate ai palazzi e monumenti per i cittadini che molto spesso ignorano le nostre bellezze architettoniche e la storia della città. Ringrazio il CRD e il suo presidente Giuseppe Clemente che prosegue nel suo impegno di studio, ricerca e divulgazione della storia cittadina”.

Tags: , , ,

Category: CULTURA, Notizie