DE AMICISATTUALITA' Notizie 

Premiati i bambini della classe II D della scuola elementare “Edmondo De Amicis”

DE AMICISUn importante premio è stato assegnato ai bambini della classe II D della scuola elementare “Edmondo De Amicis”. Nei giorni scorsi, infatti, sono stati premiati a Roma, presso il Ministero della Pubblica Istruzione e della Ricerca, i bambini della classe II D della scuola “Edmondo De Amicis” con la loro insegnante Emilia Sassanelli, nell’ambito del concorso nazionale “Programma le regole” – Promozione del pensiero computazionale edizione 2017, istituito dal MIUR in collaborazione con il Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica e da partners prestigiosi come De Agostini, TIM, CISCO, RAI Cultura, Engeneering, CA Technologies ed altri.
“Ci rallegriamo vivamente con la docente e con i bambini del De Amicis – dicono il Sindaco Miglio e l’Assessore Venditti – questo premio, che si aggiunge ai tanti altri ottenuti dai nostri ragazzi in queste settimane ed a cui abbiamo dato con molto piacere evidenza, sottolineano l’enorme e fondamentale contributo che la formazione scolastica può dare alle nuove generazioni. I nostri alunni, dalle elementari sino alla scuola secondaria di secondo grado, si distinguono in tante circostanze, dimostrando grande capacità di apprendimento”.
Il Concorso, incentrato sulla rappresentazione, tramite il coding, delle regole che determinano la vita e l’evoluzione di una situazione, di un gioco o di un sistema, ha previsto, da parte della classe, lo sviluppo di un elaborato informatico che riguardava le regole sull’educazione stradale. Così, sfruttando la capacità unica dell’informatica di concretizzare ed animare qualunque mondo virtuale si voglia costruire, grazie alle sue possibilità di elaborare simboli di qualunque tipo, i bambini si sono resi conto dell’impatto che le regole definite hanno sull’evoluzione dello scenario stesso. La classe II D dell’Istituto “E. De Amicis” è risultata vincitrice del concorso nazionale ed è stata premiata dal M.I.U.R. con 500,00 € in libri per la scuola di appartenenza donati dalla casa editrice De Agostini.
In foto:
L’insegnante Emilia Sassanelli a Roma con una delegazione di bambini (Antonio Priore, Leila Sacco, Riccardo Rubino, Carlo Cologno, Lorenzo Iacoviello e Giorgia Gentile).

Related posts

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: