Nuova sede per il mercato di via Zannotti, ma è solo per 4mesi

| 30/07/2014, 09:53

mercato porta san marcoIl mercato ortofrutticolo e ittico di via Zannotti è stato trasferito temporaneamente per consentire i lavori rifacimento della struttura mercatale, così come previsto dal progetto di Rigenerazione Urbana. Il mercato, così come deciso nella conferenza di servizio, è stato provvisoriamente spostato sulla stessa via Zannotti, ma nell’area del monumento ai Caduti di Nassiriya, che è stato già oggetto di riqualificazione nei mesi scorsi con l’istallazione della nuova pavimentazione. Un trasferimento temporaneo che dovrebbe durare circa 4 mesi, quando terminata la nuova struttura mercatale gli ambulanti potranno far rientro nell’area che da sempre li ospita. Per favorire il lavoro dei mercatali saranno delimitate e riservate alcune aree di parcheggio pubblico per il carico e scarico degli operatori dalle 7 alle 14 nelle vie Masselli, Zannotti, San Matteo e via don Minzoni. L’ordinanza impone agli operatori anche di mantenere costantemente pulita l’area temporanea e contribuire allo stesso modo, lasciando l’intera area in perfette condizioni, senza che vengano arrecati danni alla pavimentazione, ai marciapiedi, alle strutture e al materiale concesso. In caso di danni infatti gli operatori mercatali saranno chiamati a ripristinare a proprie spese i danni arrecati al patrimonio pubblico. L’Amministrazione Comunale, ben consapevole della situazione poco decorosa in cui versa oggi la piazzetta Salvatore Marracino, con il monumento dedicato ai “martiri di Nassiriya”, ha annunciato che la situazione di disagio sarà presto risolta con una nuova logistica che consentirà agli addetti ai lavori di potere svolgere la loro attività commerciale, e, allo stesso tempo, rendere più consono il luogo dedicato alla memoria dell’eroico sanseverese. “L’amministrazione comunale – spiegano da palazzo Celestini -, pur non essendo responsabile delle decisioni prese in merito all’attuale conformazione del momentaneo gazebo, e pur non stravolgendo le decisioni già prese, ribadisce che è solo una situazione transitoria per l’espletamento dei lavori già cantierizzati, anche se potrebbero verificarsi dei ritardi. Ci impegneremo affinché venga rispettata la consegna del cantiere”.

 

Tags: , , , , ,

Category: ATTUALITA', Notizie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: