Notizie POLITICA 

Meetup AltraCittà: San Severo merita di più, basta con le solite facce e gli avventurieri!

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Il Meetup AltraCittà, fa il punto sulla situazione politica locale e le candidature in vista delle amministrative del 2019.

Si avvicina il rinnovo del consiglio comunale di San Severo e assistiamo già alla corsa di vecchi e nuovi personaggi per un posto in prima, seconda fila e loggione. Amministrare una città complessa e grande come la città di San Severo dovrebbe far tremare i polsi alle persone responsabili e disinteressate, invece sembra una lotteria.

A distanza di molti mesi dalla scadenza naturale già ci sono quasi 10 candidati alla carica di Sindaco e, a seguire, centinaia di pretendenti a quella di consigliere comunale.

La nostra città, nonostante l’impegno delle forze dell’ordine, è ancora molto lontana da un clima di sicurezza e di legalità. Molti problemi restano sul tappeto: il servizio di igiene urbana, l’alta tassazione dei servizi comunali , gli sprechi di risorse, il recupero di strutture pubbliche abbandonate, il decoro urbano, i mercati, il traffico e i parcheggi, la struttura degli uffici comunali, l’assenza di innovazione ecc..

A fronte di diverse risorse economiche che arriveranno nella nostra città, c’è il concreto rischio che, se non gestite da persone oneste e competenti, producano opere pubbliche non fruibili pienamente dai cittadini, come le diverse piste ciclabili realizzate ma, di fatto, “evaporate”.

Lo scenario futuro non è meno desolante di quanto abbiamo visto negli ultimi decenni: le solite facce che ogni volta si nascondono dietro a sigle nuove, oppure mandano avanti i figli; e poi ci sono gli improvvisatori che dormono da sempre e si risvegliano solo in prossimità di elezioni.

Il nostro appello ai cittadini onesti, a tutti gli attivisti e a coloro i quali sono impegnati da sempre per il bene altrui senza tornaconti personali è quello di fare massa critica, mettere all’angolo chi ha ridotto la città nelle condizioni attuali che vede uno dei tassi più alti di emigrazione giovanile della Regione.

I candidati vanno giudicati non per quello che prometteranno ma per quello che hanno fatto e svolto negli ultimi anni. Il Movimento 5 Stelle alle elezioni politiche ha avuto un consenso altissimo (quasi un cittadino su due lo ha votato), con l’impegno dei suoi attivisti ha bloccato il mega-impianto di compostaggio di via Foggia (ex SAFAB), ha posto con forza all’attenzione la questione della fogna bianca (7 milioni di finanziamento), si sta opponendo criticamente alla trasformazione di 100 ettari di campagna in solare-termodinamico.

Ai cittadini chiediamo non solo di rinnovare questa fiducia ma di farsi artefici del cambiamento partecipando alle scelte politiche , proponendosi ed elaborando idee utili alla città e non a se stessi. Con la sinergia e l’impegno dei Portavoce eletti in Parlamento e alla Regione Puglia si possono raggiungere risultati ambiziosi.

La sfida sarà dura e difficile ma può essere esaltante se è tesa a migliorare la qualità della vita di tutti cittadini di San Severo.

E’ l’occasione giusta per dare una sterzata alla vita di San Severo che merita di più.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Articoli sullo stesso argomento

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: