“Mediterraneo, immigrazione, Corea del Nord”: il Sindaco Miglio partecipa ad un incontro del Rotary Club

| 03/10/2017, 11:06

Foto SindacoIl Rotary Club di San Severo ha organizzato nei giorni scorsi un interessante incontro presso la Sala Conferenze dell’Hotel Cicolella a cui ha partecipato anche il Sindaco di San Severo avv. Francesco Miglio.
Tema della serata:“ Mediterraneo, immigrazione, Corea del Nord: il rischio non consente all’Italia di restare ai margini, anche perché siamo primi attori industriali (le grandi Navi e il caso Fincantieri)”. Ospite d’accezione è stato il dott. Vincenzo Petrone, originario di San Severo, il quale ha ricoperto nella sua lunga carriera incarichi davvero prestigiosi: responsabile della Unità di crisi della Farnesina, Ambasciatore in Brasile, in Giappone, Presidente di FINCANTIERI, attualmente presidente di ASSONAVE.
“E’ stato dibattuto un tema di grande attualità – osserva il Sindaco Miglio – affrontato con competenza e qualificazione professionale dagli illustri ospiti, ai quali ho portato il saluto della Città di San Severo, in particolare all’Ambasciatore Petrone, un figlio davvero illustre della nostra città, ritornato qui a San Severo per questa apprezzata iniziativa del Rotary. Il tema dibattuto ha posto in rilievo come si tratti di sfide importanti che attendono il nostro mondo ormai globalizzato, una situazione percepita da tutti noi con grande inquietudine”.
Alla serata erano presenti anche tre altre grandi figure originarie di San Severo, a cui sono stati consegnati dal presidente del club di San Severo dott. Sandro Specchiulli  i distintivi di Soci Onorari. Il Generale di Divisione Fulvio Frasca, che ha  ricoperto numerosi incarichi militari in Italia e all’estero, tra i quali il Comando di difesa elettronica dello Stato Maggiore dell’Esercito e della Compagnia trasmissioni della Divisione “Folgore”. Il prof. Angelo Russi, Ordinario della Cattedra di Storia Romana all’Università dell’Aquila e alla Lumsa, il prof. Vincenzo d’Angelo, neuro chirurgo, già primario presso la Casa Sollievo della Sofferenza e ora docente all’Università di Foggia.
Nel corso del suo autorevole intervento il dott. Vincenzo Petrone, rotariano ad honorem del Club di San Severo sin dal 1996, ha illustrato le proprie multiformi esperienze professionali e i primi passi nel mondo della diplomazia sul tema della serata. Nell’inquieto Medio-Oriente, martoriato dalle guerre, si potrebbe celare l’ambizione, mai sopita, di qualche potenza regionale dotata di tecnologia nucleare, di un accesso al Mare Mediterraneo e del controllo delle risorse petrolifere che passano attraverso gli stretti del Golfo Persico e di quello di Aden, con le conseguenze geopolitiche che si possono immaginare.

Tags: , ,

Category: ATTUALITA', Notizie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: