IL VICE SINDACO SDERLENGA CASTIGLIONE E IL SINDACO MIGLIONotizie SPORT 

Il sindaco omaggia il campione Luigi Castiglione a 20 anni dalla conquista del titolo mondiale

IL VICE SINDACO SDERLENGA CASTIGLIONE E IL SINDACO MIGLIOIl Sindaco Francesco Miglio ed il Vice Sindaco Francesco Sderlenga hanno ricevuto Luigi Castiglione, indimenticato campione del mondo di pugilato per un omaggio nel giorno in cui ricade il ventesimo anniversario della vittoria, conquistata in Toscana esattamente a Grosseto, contro il brasiliano Andrade, che significò per il piccolo grande boxeur sanseverese, il titolo di campione del mondo WBU dei pesi supermosca. Un titolo che poi Castiglione difese in ben sei circostanze, alcune delle quali a San Severo, in un palasport ribollente di tifo. Castiglione poi conquistò anche il titolo europeo dei pesi gallo in Danimarca.
Campione italiano dilettanti dei pesi minimosca nel 1984 e dei pesi mosca nel 1985 e 1986, fu vicecampione europeo nel 1991 e rappresentò l’Italia alle Olimpiadi di Barcellona del 1992. Pugile professionista dal 1993, conquistò il titolo italiano dei mosca nel 1995 difendendolo in varie occasioni. Castiglione fallì un primo tentativo di conquista del mondiale dei mosca, nel 1996, perdendo ai punti contro il tailandese Sornpichai Kratingdaenggym, ma si rifece l’anno seguente con quello dei supermosca, battendo ai punti il brasiliano Giovanni Andrade. Perse il titolo nel 1998 contro il Sudafricano Mzukisi Sikali, che fu però battuto da Castiglione l’anno seguente, nella rivincita. Nel 2000 conquistò anche il titolo europeo dei pesi gallo, perdendolo l’anno successivo. Si ritirò nel 2002.
“Non potevamo far passare sottotraccia una ricorrenza così importante – dichiara il Sindaco Miglio – Castiglione ha scritto una pagina di grande pugilato internazionale, è stato uno dei campioni più amati dalla gente, perché sul ring ci metteva cuore, coraggio, grinta, tenacia, tutte qualità che lo hanno portato sul tetto del mondo ed ai massimi traguardi sportivi. Siamo orgogliosi ancora una volta del prestigio che ha portato alla nostra città ed a una delle discipline sportive più amate. Grazie ancora Luigi!”.

Related posts

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: