MinuzianoBibliotecaATTUALITA' Notizie 

Il 7 novembre parte il ciclo di seminari “Scopriamo il nostro patrimonio ed impariamo a tutelarlo: informiamoci in Biblioteca!” – Costituzione Diritto Vivo

MinuzianoBibliotecaDomani, martedì 7 Novembre 2017, presso la Biblioteca Comunale “A. Minuziano”, prende il via il ciclo di seminari dal titolo “Scopriamo il nostro patrimonio ed impariamo a tutelarlo: informiamoci in Biblioteca!” – Costituzione Diritto Vivo, promosso dall’Assessore alla Cultura avv. Celeste Iacovino in collaborazione con l’Assessore alla Pubblica Istruzione avv. Simona Venditti.
“Il progetto – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio -, che rientra nelle attività culturali dedicate al percorso didattico – formativo sulla Costituzione, affronta il  tema della tutela dell’ambiente trattando nello specifico il tema della tutela del patrimonio culturale, partendo dall’art. 9 della Costituzione Italiana il quale recita che “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”.
Il ciclo sarà articolato in 4 incontri che vedranno la partecipazione di una rappresentanza di alunni provenienti dai seguenti Istituti di Istruzione Secondaria di I grado di San Severo: “Petrarca –Padre Pio”, “G. Palmieri – S. Giovanni Bosco”, “Zannotti – Fraccacreta”. Agli alunni, guidati nel percorso dall’avv. Pasquale D’anello, cultore di diritto penale presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Foggia e dall’operatrice culturale della Biblioteca “A. Minuziano” dott.ssa Valentina Paternoster, saranno illustrati, nel corso del primo incontro, i principi fondamentali della nostra Costituzione, con particolare attenzione all’art. 9,  e la storia della normativa nazionale in materia di tutela del patrimonio.
I successivi incontri vedranno la partecipazione di illustri relatori professionisti del settore quali la dott.ssa Simonetta Bonomi, Soprintendente all’ Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Barletta-Andria-Trani e Foggia ed un esponente dell’Arma dei Carabinieri appartenente al Reparto Operativo TPC -Tutela del Patrimonio Culturale, che spiegheranno ai giovani alunni l’importanza del ruolo e delle funzioni svolte quotidianamente da tali organi al fine di preservare e valorizzare tutto il patrimonio culturale; chiuderanno il ciclo di seminari gli incontri con il Prof. Leonardo Vito Avezzano, poliedrico e geniale artista sanseverese, che affronterà il tema della STREET ART distinguendo tra “forme d’arte legali” e “forme d’arte illegali” e facendo cimentare i ragazzi in una simulazione di murales.
“L’Italia è uno dei paesi del mondo con la più alta percentuale di beni e luoghi ad interesse culturale – aggiunge l’Assessore Iacovino -, ma nonostante ciò, essi sono sempre più spesso soggetti ad atti vandalici, sono deturpati, depredati o peggio ancora abbandonati. L’obiettivo di questo percorso formativo è proprio quello di porre l’attenzione su una tematica di grande attualità ed importanza, partendo dal sensibilizzare proprio i più giovani affinché fin dall’età scolare possano comprendere tutto il valore storico e sociale che il patrimonio culturale possiede ed imparino a rispettarlo ed a tutelarlo a partire dalla propria città.

Related posts

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: