TarquinioNotizie POLITICA 

Emergenza sicurezza, il senatore Tarquinio accoglie l’appello di Città Civile e interroga il Governo

Tarquinio Il Senatore Lucio Tarquinio ha inoltrato stamane una formale interrogazione al Ministro dell’Interno, Marco Minniti e al Ministro della Difesa, Roberta Pinotti sulla criminalità in Capitanata e a San Severo, accogliendo l’appello di Città Civile. Nel ringraziare il Senatore per il veloce riscontro, esprimo a nome di Città Civile l’auspicio che anche gli altri Onorevoli della Provincia di Foggia dimostrino vicinanza alla città presentando altre interrogazioni. “Lo Stato non è più in grado di controllare il territorio di un’intera provincia. Nel foggiano – spiega Tarquinio – è in corso una vera guerra di mafia alla quale si accompagnano episodi di violenza, bombe e rocambolesche rapine al punto che definire la situazione un’emergenza è un lezioso eufemismo. Le rassicurazioni fornite dal governo, ormai più di un anno fa, non si sono mai concretizzate in atti concreti. È per questo urgentissimo incrementare la presenza di tutte le forze dell’ordine, con più uomini e dotazioni. Meglio ancora – ha aggiunto Tarquinio – sarebbe accompagnare questa azione con la creazione di una sezione della Direzione Investigativa Antimafia per scardinare la dura offensiva criminale in corso. In città come San Severo, Cerignola, nel Gargano e nel Basso Tavoliere la sicurezza semplicemente non esiste. Non solo le attività economiche, ma anche l’incolumità dei cittadini è a rischio. Il pericolo è quello che l’intera provincia di Foggia venga travolta da una guerra tra bande. La società civile continua a chiedere aiuto, non possiamo restare sordi di fronte alla domanda di legalità. Per questo – ha concluso Tarquinio – ho presentato un’interrogazione per sollecitare un intervento tempestivo, non più rimandabile. Le istituzioni non possono abbandonare un intero territorio al suo destino”. Il rappresentante di Città Civile, Nazario Tricarico, ringraziando il senatore Tarquinio ha auspicato che anche gli altri parlamentari facciano altrettanto.

Related posts

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: