CULTURA 

Da Tokyo, Alba Prattichizzo presenta il suo primo romanzo “Coming Back”

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

di Ciro Mancino

Leggo per vivere di magia, scrivo per creare magia”.  Si racconta così Alba Prattichizzo originaria di San Severo ma, ormai da anni, residente a Tokyo, che ha dato alla luce il suo primo romanzo “Coming Back”. Sebbene ci sia una evidente lontananza con il Giappone, Betty Nakaichi (il suo nome d’arte, ndr) è riuscita a creare un filo conduttore con il suo paese natale, dando la possibilità ai sanseveresi di leggere il suo libro, acquistabile presso la Libreria “Orsa Minore” e su Amazon Ebook. La trama che ha stregato la casa editrice italiana “Hope Edizioni” narra di una antica tradizione cinese; quando una persona muore l’anima di divide in tre. Una sale in cielo. Una resta nella tomba e l’ultima è localizzata nella tavoletta del tempio. Ma se l’anima non si dividesse? Se restasse ancorata a questo mondo? Se ci fosse un modo per tornare indietro? Eliza sta per conoscere le risposte…Dopo dieci anni dalla tragica morte del suo fidanzato Eliza torna a Seattle, per far visita alla sua tomba. L’ultimo addio prima di sposarsi ed iniziare una nuova vita. Ma nel suo ritorno in America, Eliza scoprirà che il passato che credeva aver sepolto è ancora vivo. Adam Shang, il suo grande amore che credeva perso per sempre, è tornato dal mondo dei morti. Soltanto lei ha la chiave per farlo restare in vita. Adam ed Eliza, due amanti, due cuori che non hanno mai smesso di battere l’uno per l’altra, stanno per affrontare un lungo viaggio che li porterà a rivivere tutti gli orrori del passato, a combattere vecchi nemici, a scavare nel passato della famiglia Shang, nelle millenarie tradizioni cinesi per riuscire a vincere contro l’invidia dei demoni. Occhi d’acqua, quelli di lei. Occhi di fuoco, quelli di lui. Yin e Yang si uniranno per lottare per un amore che va oltre la morte, oltre la leggenda. “Ho iniziato a scrivere la sera – commenta l’autrice, insegnate di italiano – nei ritagli di tempo ed adesso non ne posso fare a meno. Leggo per vivere di magia, scrivo per creare magia”.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Articoli sullo stesso argomento

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: