10440710_831582560244251_2582726803523772273_n (1)CRONACA 

San Severo Siamo Noi: “Ed ora, risplendi San Severo”

10440710_831582560244251_2582726803523772273_n (1)San Severo e i sanseveresi, ora, devono tornare a risplendere. E’ questa la speranza del Movimento San Severo Siamo Noi. I recenti fatti di cronaca che hanno colpito la nostra città, tanto da attirare persino l’attenzione mediatica di quotidiani e tv nazionali, hanno messo in evidenza la parte più negativa della nostra San Severo. Effettivamente, ed è innegabile, si poteva cercare di arrestare il fenomeno della criminalità molto tempo prima ed infatti, il Movimento San Severo Siamo Noi, aveva anticipato quello che sarebbe successo da lì a poco tempo dopo. Già due fa, precisamente il 4 Maggio 2015, abbiamo mandato una lettera al ministro dell’Interno Alfano, chiedendo di non lasciarci soli e mettendo in evidenza l’aumento della criminalità. Ma non è di questo che vogliamo parlare. Quello che ci interessa, ed il Flash Mob di giovedì lo ha dimostrato, è che San Severo è abitata da gente perbene. Forse, nemmeno ci accorgiamo di quanto la nostra città possa offrirci. Qui, c’è tutto: arte, cultura, tradizioni e tanti giovani che in varie parti dell’Italia ma non solo, portano in alto il nome del nostro territorio. Calciatori e cestisti che nelle rispettive categorie stanno emergendo diventando veri e propri leader delle loro squadre, diciottenni cuochi che, con estremo coraggio, hanno aperto un ristorante in Svizzera aumentando quotidianamente la clientela che risponde soddisfatta, altri ancora che hanno deciso di aprire una enoteca/birreria con annessa libreria in quel di Bologna unendo la cultura con un buon bicchiere di vino. Potremmo continuare ad elencare altri tantissimi esempi, ma sarebbe superfluo. Dunque, come si può ben notare, San Severo non è (e non deve essere) etichettata sempre come una ‘città morta’. Ognuno, nel suo piccolo, faccia il suo partendo dall’Amministrazione. Il tempo di andare in televisione è finito, adesso si pensi a progettare qualcosa di costruttivo per il bene di tutta la città. Un solo imperativo per San Severo e i sanseveresi: Risplendere.

Related posts

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: