Gli emigrati sanseveresi non dimenticano l’amata Madonna Nera

| 27/04/2017, 15:44

imagedi Ciro Mancino

Quando la lontananza non cancella i bei ricordi. Si potrebbero riassumere con queste parole, i sentimenti dei tanti sanseveresi che, nonostante siano fisicamente distanti, non hanno dimenticato l’amata Festa del Soccorso. Per capirne di più, la nostra redazione ha intervistato a campione cittadini emigrati per svariati motivi. Tra i tanti concetti emersi, quando l’argomento é la Festa patronale, le parole lasciano spazio alla commozione, ai ricordi e alla fierezza di appartenere ad una comunità unica e accogliente come quella sanseverese. Gli audaci compaesani, però, non si lasciano abbattere dai tanti chilometri, cercando in ogni modo svarianti tentativi per non perdersi i festeggiamenti; i più fortunati sono coloro i quali riescono ad essere presenti fisicamente, per gli altri invece, c’è sempre un rimedio: le dirette sui social o, al massimo, video interi su Youtube. In qualsiasi caso, però, ciò che emerge é l’attaccamento alla fede e alla tradizione di persone che, seppur lontane, hanno lasciato a San Severo un pezzo del loro cuore.

Tags: , ,

Category: ATTUALITA'

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: